breaking news
  • 14/05/2022 22:38 #PlayoffSerieB, Orange avanti: Sardinia sconfitto 9-0
  • 14/05/2022 11:05 Serie C1 Friuli: clamoroso, Manzano-Tarcento non disputata per... assenza degli arbitri!
  • 14/05/2022 11:04 Under 19, playoff: il Cornedo batte per 4-3 l'Arzignano e si qualifica per gli ottavi

16/11/2021 20:35

Torna il sereno nella Tiemme Grangiorgione. Bragagnolo può sorridere: l'infermeria si sta svuotando

Una sosta più che mai opportuna per la Tiemme Grangiorgione, che ha riposato nell’ultima giornata. Un peccato visto l’ultima (e netta, 7-1) vittoria contro il Vicinalis, piuttosto una bella boccata di ossigeno in considerazione dei numerosi infortuni che hanno interessato la pattuglia biancorossa nell’ultimo periodo.


“La settimana di riposo è stata una manna dal cielo - ammette Thomas Bragagnolo - perché se è vero che avevamo vinto contro il Vicinalis è altrettanto vero che avevamo l’infermeria stracolma. Siamo riusciti a recuperare più di qualche giocatore sfruttando la sosta e confido di avere la squadra quasi al completo contro il Padova”. 


Stefanoni, espulso contro il Vicinalis, assente forzato: per lui sono arrivate due giornate di squalifica. Per il resto?


“Dovrei avere Alemao al cento per cento, ho recuperato Casagrande che aveva avuto un piccolo infortunio col Vicinalis, probabilmente dovrei riavere disponibile Ayyoub, se non lo dovessi recuperare con il Padova sarà a disposizione contro il Sedico - è la disamina del general manager. - Perciò posso dire che ci stiamo avviando a recuperare gran parte degli infortunati che avevamo, aspetto che ci ha penalizzati nella prima parte del campionato. Ma il calcio a cinque è fatto anche di questo, sono situazioni che possono capitare anche alle altre squadre”. 


- Settimana dedicata alla preparazione della sfida contro il Calcio Padova…


“Si, giocheremo in un campo piccolino che noi non apprezziamo tantissimo, ma bisognerà adattarsi. Loro arrivano dalla vittoria con il Vicinalis di sabato scorso. Sarà una bella battaglia, sono una compagine ostica ed hanno portato a casa un innesto importante e valido come Gastaldello, che lo scorso anno ha fatto la C1 con noi contribuendo alla nostra promozione. Sono fiducioso, andremo a giocarcela agguerriti ma ripeto sono contento che abbiamo recuperato gli infortunati e questa è una buona base di partenza”.