breaking news
  • 14/05/2022 22:38 #PlayoffSerieB, Orange avanti: Sardinia sconfitto 9-0
  • 14/05/2022 11:05 Serie C1 Friuli: clamoroso, Manzano-Tarcento non disputata per... assenza degli arbitri!
  • 14/05/2022 11:04 Under 19, playoff: il Cornedo batte per 4-3 l'Arzignano e si qualifica per gli ottavi

04/06/2021 09:50

Tre assenze pesanti non spaventano Terzariol e la Gifema. ''Chiunque va in campo sa bene cosa fare''

La stagione entra nel vivo e la partita di domani è indubbiamente più importante di tutte quelle giocate finora: tutto in un'ora, si potrebbe tranquillamente affermare. Mirko terzarolo sa bene che una consistente fetta di possibilità di conquistare la Serie B passa attraverso il remake del confronto con un’Isola5 in grande spolvero.


- Mister, cosa significa per voi la partita di domani, soprattutto alla luce dello sforzo fatto dalla società per allestire questa Gifema e dei risultati ottenuti sul campo nella prima fase?


“La società ha allestito una squadra importante per affrontare questo mini campionato. I risultati non erano scontati perché il tempo era poco per amalgamare il tutto: molti ragazzi non avevano mai giocato assieme e non era detto che le cose andassero bene. Tutti invece si sono messi a disposizione allenandosi molto bene e la classifica parla da se”. 


- Affrontate un'Isola che arriva all'appuntamento galvanizzata per la qualificazione strappata proprio all'ultimo respiro. Non sarà sicuro la stessa partita di tre settimane fa: come andrà affrontata alla luce anche delle assenze di Ortolan e Tenderini?


“Non abbiamo praticamente mai avuto la squadra al completo. Zannoni è fermo a causa di un infortunio ed ha giocato poco. Sabato scorso sono arrivate le ennesime squalifiche, pesanti vista l’importanza della gara che dobbiamo affrontare. Ormai ci siamo abituati e quindi chi andrà in campo sa quello che deve fare e lo farà come sempre al meglio”. 


- Cosa si attende dalla squadra in vista di questo momento decisivo?


“Giochiamo in casa ed in questi casi aiuta. Certamente non sarà come la partita di qualche settimana fa, dobbiamo fare bene la fase difensiva ed essere il più concreti possibili”.