breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

15/03/2021 17:20

Un punto a testa ma una valanga di emozioni: il Videoton muove la classifica, col CCC è pari-show

Un match di continue rincorse e pieno di goal quello giocato al Palazzetto Bia Nuraminis a Serramanna tra il C'è Chi Ciak e il Videoton Crema: girandola di emozioni con ben 16 gol a referto, ma equamente distribuiti per l'8-8 finale.

Una gara pirotecnica quella in terra sarda, ricca di capovolgimenti, in cui i sardi sono trascinati da un colossale Nurchi (5 gol, assist e minacce costanti), mentre il Videoton si affida a numerose situazioni costruite da palla inattiva, andando a segno con ben 7 marcatori differenti, a testimonianza di un collettivo che cresce giorno dopo giorno.


A portarsi in vantaggio dopo pochi minuti del primo tempo sono i rossoblù con il tiro dalla distanza di De Freitas, che ha sorpreso il portiere sardo per lo 0-1, ma i locali rientrano in corsa con l'1-1 di Nurchi.

Il Videoton allunga le distanze portandosi sull'1-3 con Ghezzi e Di Maggio, il C'è Chi Ciak accorcia nuovamente col 2-3, ma i cremaschi aumentano ulteriormente il vantaggio: il sesto fallo dei sardi porta al tiro libero trasformato da Poggi per il 2-4, mentre il gol di Martinelli, servito da una deliziosa palla filtrante di De Freitas a tagliare il campo centralmente, porta il risultato sul 2-5.

Il primo tempo sembra potersi chiudere con un vantaggio rassicurante, ma i sardi iniziano la rimonta prima dello scadere della frazione: Nurchi completa un primo tempo perfetto con i due gol che valgono il 4-5 all'intervallo.


A inizio ripresa la formazione locale sorprende i rossoblù e Albergoni, prima pareggiando il risultato con il 5-5, poi affondando il colpo e sorpassando il Videoton: non solo con il gol del 6-5, ma anche con il 7-5.

La formazione cremasca non si lascia però intimidire dalla forte ripresa sarda e grazie alle marcature di Di Maggio e Maietti riporta il risultato in parità: 7-7 e ancora tante emozioni da vivere.

Il match infatti non è ancora finito e c'è ancora tempo per tante occasioni: il momentaneo sorpasso sardo dell'8-7 è seguito dal delizioso pallonetto di Usberghi, che firma l'8-8 e riporta le due formazioni in parità.

Il Videoton si riversa in avanti per cercare il gol-vittoria e colleziona tre ghiotte occasioni in pochi istanti, con l'ultima conclusione di Maietti, proprio sulla sirena, che si spende sul fondo di pochi centimetri.


I cremaschi tornano così dalla Sardegna con un buon punto e si portano così a quota 35 punti in classifica, al 3° posto, in piena zona playoff. Fossano e Lecco si mantengono al primo e al secondo posto in classifica, rispettivamente a +6 e +4 sul Videoton, che dovrà anche guardarsi dai recuperi del Leon, attualmente alle spalle dei cremaschi a -4, ma con ben 5 gare in meno dei rossoblù.


La classifica conta relativamente, ciò che conta davvero è farsi trovare pronti ogni weekend: prossimo appuntamento Sabato 20 Marzo, tra le mura amiche, per Videoton - MGM.







Ufficio Stampa Videoton