Un Vicinalis in piena fiducia sfida il Maccan dell'ex Zecchinello. Vecchione: ''Test di qualità''

Nove gol fatti nelle ultime due partite: una media realizzativa che dalle parti di Vazzola non si vedeva da un po' di tempo. Il Miti Vicinalis, dopo tempi difficili di magra, ha tirato fuori l'orgoglio e ha steso l'Udine City prima e la Canottieri Belluno poi. Adesso sulla strada della risalita biancorossa si para in mezzo il Maccan Prata dell'ex capitano vazzolese Davide Zecchinello.


Dall'altra parte dello scacchiere ci sarà Andrea Vecchione, che proprio con Zecchinello ha rappresentato per diverso tempo la miglior gioventù che i trevigiani potessero offrire. A lui affidiamo l'introduzione di questo importante incrocio tra veneti e friulani. 


- Come commenti il successo sul Belluno? Cosa ti è piaciuto di più del Vicinalis? 


"Siamo stati una vera squadra. Abbiamo commesso qualche errore, ma ne siamo usciti molto bene. La cosa che più mi è piaciuta è stata comunque l’atteggiamento di tutti: sapevamo fosse una partita molto difficile e il risultato finale ci ha premiati". 


- Domani affrontate il Maccan Prata. Come deve approcciare la partita il Vicinalis? 


“Incontriamo la seconda squadra del campionato. Sarà una partita molto dura: in campo dovrà scendere lo stesso Vicinalis visto nelle ultime due partite". 


- Cosa temi di più dei gialloneri? 


"Il Maccan è una squadra molto quadrata, hanno moltissima qualità e sanno sfruttare qualsiasi occasione a loro concessa".


elle.emme