breaking news

23/06/2022 13:31

Una bella soddisfazione in casa Cesena: Christian Gardelli convocato dalla Repubblica Dominicana

Dopo la vittoria del campionato e la storica promozione in A2 è arrivata un’altra gioia per il pivot Christian Gardelli, autore di 49 reti in stagione. Poco più di una settimana fa, infatti, è stata recapitata la prima convocazione nella nazionale della Repubblica Dominicana al Re Leone, che ha prontamente risposto alla chiamata partecipando al ritiro di Barcellona della sua nazionale, svoltosi dal 15 al 22 giugno. Tra due giorni, infatti, la sua nazionale parteciperà ai Giochi Bolivariani 2022 in Colombia, dove affronterà altre cinque nazionali in un girone all’italiana per decretare la vincitrice del torneo.

Ciao Christian. Dopo la splendida cavalcata di quest’anno, è arrivata un’altra piacevole sorpresa e una nuova avventura da affrontare.
"Sì esatto. È la prima volta che vengo convocato nella mia nazionale e questo è sicuramente un motivo di grande orgoglio e felicità per me, soprattutto maturata grazie a una stagione strepitosa in maglia Futsal Cesena. Ho trovato tanti giocatori forti e preparati e la curiosità è che quasi tutti i miei compagni hanno un genitore europeo e uno della Repubblica Dominicana, esattamente come me"

Prima il ritiro a Barcellona e poi il viaggio verso la Colombia, il paese ospitante di questa manifestazione. Ci racconti nel dettaglio cosa sono i Giochi Bolivariani?
"Si tratta di una manifestazione molto simile alle Olimpiadi. I Giochi Bolivariani sono stati creati per onorare l’eroe venezuelano Simón Bolívar e la prima edizione è andata in scena addirittura del 1938. Ci sono tantissimi sport in cui competere in questa manifestazione, oltre ovviamente al calcio a 5"

Il torneo per la tua nazionale comincerà il 25 giugno, quando affronterete il Paraguay. Quali sono le altre nazioni incluse nel torneo?
"Oltre al Paraguay, contro cui esordiremo, al torneo parteciperanno anche Colombia, El Salvador, Venezuela e Panama, per un totale di sei squadre e cinque partite da disputare in altrettanti giorni».

Il rompete le righe sarà dunque previsto per il 30 giugno.
"Esatto, dal 25 al 29 giugno giocheremo contro le nazionali sopra indicate e alla fine la squadra che avrà conquistato più punti verrà decretata vincitrice del torneo. Dopodiché dal giorno successivo tornerò a concentrarmi sulla nuova ed entusiasmante stagione che ci attende con i colori bianconeri"