breaking news
  • 11/05/2021 21:37 #Under19: Fortitudo Pomezia alla terza fase play-off. Superato 5-4 il Real Ciampino

01/05/2021 21:08

Vicinalis e Cornedo regalano undici gol: gli ospiti passano 6-5, triplette per Brancher e Laino

Ultima giornata di campionato anche nel girone B di Serie B. I punti in palio a Vazzola non avevano un peso specifico così importante, dal momento che entrambe le formazioni avevano già centrato l'obiettivo della permanenza in Serie B. Tuttavia, concludere al meglio la stagione, e cioè con una vittoria, rappresentativa sicuramente la spinta e il propulsore per scendere motivati in campo e prevalere sul rispettivo avversario. A portare a casa i tre punti è stato il Futsal Cornedo che in una gara molto equilibrata ha avuto la meglio sul Miti Vicinalis.

LA CRONACA - Pronti, via! Nemmeno il tempo di prendere posto comodamente sul divano per assistere alla diretta video del match che il Cornedo non solo sblocca la gara, ma raddoppia addirittura le distanze. Nei primi ventuno secondi di gioco la compagine vicentina va in gol con Gonella prima e Brancher poi. La reazione dei padroni di casa non tarda più di tanto ad arrivare con Laino che al 6' intercetta un pallone circa sulla trequarti campo e scaglia in rete con potenza il pallone dell'1-2. È sempre il numero #8 di Rio de Janeiro a portare il punteggio in parità quando al 9' senza problemi insacca di testa sottomisura un pallone vagante in area di rigore. Il Miti Vicinalis cerca di premere sull'acceleratore, ma altre occasioni realmente pericolose faticano a palesarsi. Così, al 15', nel giro di una quarantina di secondi, il Cornedo assesta altri due ganci quasi da K.O. ai trevigiani: Degeneri con un grande tiro sotto la traversa e Brancher con una deviazione decisiva sulla punizione violenta battuta dal portiere Marzotto fissano il parziale sul 2-4.

Nel secondo tempo il copione non cambia: la truppa di Peruzzetto e i ragazzi di Dal Santo provano più volte a imbastire azioni pericolose ma senza successo. Al 25' è ancora protagonista Brancher che firma la personale tripletta, valevole per il provvisorio 2-5. Tre minuti dopo Laino risponde a tono all'avversario firmando anch'egli il personale hat-trick. È Osmani invece a chiudere la splendida azione corale che al 34' porta il punteggio sul 4-5, alimentando le speranze del Vicinalis di completare la rimonta. Il buon momento del Miti viene però spezzato dal gol del giovane classe 2004 Marco Solda, che ha vita facile davanti a Mabchor dopo una grande azione a ritmo di doppio-passo di Giuliano Boscaro, firmando così la rete del 4-6. I padroni di casa, a causa del sesto fallo del Cornedo, hanno la possibilità di provare ancora una volta a ridurre il gap con gli avversari: dai dieci metri si presenta Laino; il brasiliano si fa ipnotizzare da Rubega e sulla respinta si fionda come un rapace Vendrame, depositando in rete per il 5-6. Ci sono ancora due minuti a disposizione, però il Cornedo resiste e alla fine porta a casa la vittoria. 

IL COMMENTO - Come detto, i tre punti servivano per chiudere in bellezza la stagione. Il Cornedo termina così il campionato all'undicesimo posto con 27 punti. Davanti, a due lunghezze di distanza, si piazza invece il Miti Vicinalis, che si fa soffiare con questa sconfitta la possibilità di scavalcare il Rovereto. Nonostante le assenze importanti di Fahmi e Grigolato, la formazione vicentina è riuscita a non farsi sopraffare, come all'andata, dalla compagine trevigiana, che dal canto suo, tranne per l'inizio horror, ha tentato di proporre il suo gioco, a tratti con efficacia. Qualche errore di troppo però alla fine ha forse ostacolato i vazzolesi nella ricerca della vittoria.

MITI VICINALIS-CORNEDO 5-6 (pt 2-4)
MITI VICINALIS: Zecchinello, Otero, Wade, Cescon, Genovese, Laino, De Zen, Osmani, Mabchor, Vendrame, Modolo, Fasanella. All. Peruzzetto
CORNEDO: Marzotto, Brancher, Kanchai, Degeneri, Cailotto, Pretto, Solda, Rubega, Boscaro Giuliano, Gonella, Boscaro Simone, Filippin. All. Dal Santo
ARBITRI: Finotti di Rovigo, Casadei di Cesena. Crono: Basei di Conegliano
MARCATORI: pt 1' Gonella (C), 1' Brancher (C), 6' Laino (MV), 9' Laino (MV), 15' Degeneri (C), 15' Brancher (C), st 5' Brancher (C), 8' Laino (MV), 14' Osmani (MV), 17' Solda (FC), 18' Vendrame (MV)
NOTE: ammoniti Filippin (C), Kanchai (C), Vendrame (MV) 


Ufficio Stampa Miti Vicinalis