breaking news
  • 29/05/2022 11:32 Under 17 fase nazionale, girone 2: Five To Five-OR R.Emilia 1-1, Fenice-ACSS Mondolfo 5-0
  • 29/05/2022 09:10 Under 15, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4, e seconda giornata del girone 2
  • 29/05/2022 09:09 Under 17, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4. Il girone 2 in campo ieri
  • 29/05/2022 09:08 Under 21 Nazionale, playoff: si giocano oggi le gare di andata dei quarti di finale
  • 28/05/2022 17:10 Serie C1 Umbria: la finale playoff termina 3-3 (dts). Gadtch 2000 agli spareggi nazionali

11/05/2022 10:00

Villaurea, Abisso non ha dubbi: “Non conosco il Viagrande, ma sarà una finale dura per entrambe”

La finale contro il Viagrande può segnare un’importante tappa nella stagione straordinaria del Villaurea che sta facendo parlare, tanto e bene di sé, non soltanto per la sua prima squadra (che ha concluso al secondo posto dietro il Real Termini, ndr) ma anche per i suoi “terribili” giovani.  

Successo di misura nel derby contro il Tiki Taka, una semifinale degna di tale nome che ha visto vittoriosi i ragazzi di mister Gallo.

“È stata una semifinale fantastica sotto tutti i punti di vista – dice capitan Bepi Abisso – sia per intensità e qualità di gioco espresso dalle due squadre, ma noi abbiamo avuto la meglio e da capitano sono veramente orgoglioso del lavoro svolto dallo staff e dei miei compagni. Una menzione di lode al numerosissimo e correttissimo pubblico che ha riempito il PalaDonBoscoc.

E sabato la finale con il girone B, contro il Viagrande: che partita ti aspetti e che avversario ti aspetti?

“Sabato avremo questa finale che, in caso di vittoria, ci permetterà di accedere alla fase nazionale dei play-off. Ci stiamo allenando bene per farci trovare pronti. Non conosco bene l’avversario, ma sicuramente sarà una partita dura per entrambe e c’è la giocheremo fino alla fine”.

Un girone A di spessore, nel quale siete riusciti a chiudere al secondo posto aggiudicandovi di fatto una grande bagarre subito dietro il Real Termini.

“Il nostro girone quest’anno è stato molto tosto e c’erano sette-otto squadre di livello alto. Il Real Termini era partito con i favori del pronostico per il roster che aveva costruito e ha rispettato tutto in pieno; noi, dal canto nostro, abbiamo fatto un lavoro fantastico e con un gruppo eccellente che ci sta permettendo di fare tre finali nei rispettivi campionati a cui stiamo partecipando; quindi, non possiamo che esserne fieri ed orgogliosi perché mai avremmo potuto immaginare una stagione così”.

Il riferimento alle “tre finali” va anche all’Under19 che ha vinto sia nel torneo nazionale sia in quello regionale, oltre ad aver preso parte alle Final di Coppa Italia di Salsomaggiore Terme, uscendo sconfitta di misura negli ultimi istanti dall’Eta Beta. Meglio di così…