breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

09/02/2021 10:39

Ziberi avverte il Giorgione: "Stiamo crescendo a vista d'occhio: non possiamo permetterci errori!"

Con la doppietta al Pordenone, sono saliti a nove i gol che Sadat Ziberi ha messo a segno con la maglia dell’Hellas Verona e l’intenzione è quella di andare in doppia cifra già dalla partita questa sera con il Giorgione. La cosa curiosa è che contro i ramarri, Ziba ha parto e chiuso le marcature degli scaligeri, lasciando in qualche modo in maniera indelebile il suo marchio sul 6-3 al Pordenone che ha lanciato la squadra di Milella al terzo posto solitario della classifica.


- Allora Ziba… sabato sei stato uno dei protagonisti della vittoria sul Pordenone, un altro risultato importante che conferma il vostro eccellente momento. Come hai visto la squadra?


“La squadra è in crescita, ogni partita prendiamo più fiducia e facciamo sempre meglio”.


- Gli innesti del mercato di riparazione hanno corretto la rosa integrandola nella maniera necessaria. Come vedi adesso le possibilità dell'Hellas nella corsa alla promozione? Il ritardo rispetto all'Altamarca ritieni che possa essere colmato?


“Le possibilità di andare in A2 ritengo che sono grandi, perciò dobbiamo pensare a sempre fare bene ogni partita per fare più punti possibili. Non possiamo permetterci di sbagliare”.


Un messaggio diretto chiaramente al Giorgione, squadra che viaggia in zone tranquille e verrà a Verona senza particolari pensieri. Una di quelle partite che vanno affrontate con un'attenzione speciale.


- Che cosa dovrà mettere l'Hellas in campo per indirizzare la sfida concretamente dalla sua parte?


“Dobbiamo fare quello sul quale stiamo lavorando, mettere la grinta su ogni pallone, non sottovalutare nessuna partita. Stiamo andando sempre meglio e sono sicuro che con l’approccio giusto alla partita la riusciremo a portare dalla nostra parte”.






Foto: Zarattin