#CoppaItaliaSerieB, via al primo turno eliminatorio: ok MGM 2000, Città di Palermo, Russi e Bologna

Un Marco Torcivia da spellarsi le mani firma la vittoria esterna del Città di Palermo sul campo del Messina, che consente ai rosanero di Cappello di superare il primo turno eliminatorio e di accedere alla fine del girone H contro la vincente di Lamezia-Mascalucia in programma domani. Il capitano e leader dei palermitani, ha messo a segno 5 delle 9 reti con le quali il Caffè Trinca ha espugnato Montepiselli: suo il gol del primo vantaggio ospite, impattato da un’autorete sul corner di Morad, poi Piccolo riprendeva prima D’Orio (gol in superiorità numerica per il rosso a Fiumara) e quindi Di Maria per il 3-3 all’intervallo. Nella ripresa Torcivia trasformava il rigore per il nuovo vantaggio ospite; Rizzo sfruttava la seconda superiorità per l’espulsione di Everton e siglava il 5-3, Consolo e Coppellino ispiravano la rimonta messinese che portava al 5-5, ma era ancora Torcivia a imprimere l’accelerazione decisiva segnando una tripletta che con la libera di Arriaza fissava il 9-5 finale.


Il Russi prima rimonta con capitan Gurioli l’iniziale vantaggio di Sachet, poi prende il sopravvento sfruttando il passaggio a vuoto di una Ternana colpita due volte da Michelacci, quindi da Arellano e infine Babini; la seconda marcatura di Polito vale solo per depositare il 5-2 alle statistiche.


Il Bologna rischia la rimonta della Sangiovannese nel finale, dopo aver chiuso la prima parte di gara sul 2-0 grazie alla doppietta di Spada. Nella ripresa la squadra di Carobbi non sfruttava la superiorità causata dall’espulsione di Fugazzotto, portiere ospite, anche se il gol di Ansaloni di fatto indirizzava il match, che però veniva rimesso in discussione dal gol di Righeschi e dall’autorete di Giampaolo che sanciva il 3-2 finale e la qualificazione del Bologna.


Il pomeriggio era stato aperto dal colpaccio della MGM 2000 a Sestu, con la squadra di casa a segno per prima con Atzeni e ripresa da Di Gregorio per l’1-1 di metà gara. Nella ripresa uno-due letale di Varietti, al quale riusciva a rispondere il solo Nurchi, con l’inutile powerplay finale che non faceva breccia nella difesa valtellinese. 3-2 per la squadra di Craperi che dovrà adesso vedersela con la vincente di Avis Isola-Videoton.


LE PARTITE DI DOMANI - Oltre a Lamezia-Mascalucia e Avis Isola-Videoton, che stabiliranno le sfidanti nel secondo turno dell’8 febbraio di Caffè Trinca Palermo ed MGM 2000, domani anche Bologna e Russi conosceranno i nomi delle rispettive rivali nei gironi C e D, dove si giocheranno OR Reggio Emilia-Atlante Grosseto e Recanati-Futsal Ancona. Maccan Prata-Rovereto e Bissuola-Cornedo le sfide del girone B, Cioli Ariccia-Real Fabrica quella in programma nel girone E (dove ADJ Città di Anzio-Real Castelfontana è stata posticipata al 31 gennaio); mentre nel girone F sono in programma Academy Pescara-AMB Frosinone e Tombesi Ortona-Napoli Barrese.


Ricordiamo che sono state rinviate a data da destinarsi le due sfide del girone G, dove il Sammichele attende che venga fissata la prosecuzione della partita di Potenza, il cui risultato stabilirà le posizioni nella classifica finale. Con i casalini si sono già qualificate New Taranto, Dream Team Palo del Colle e Diaz Bisceglie.



PRIMO TURNO ELIMINATORIO

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI (25/1/2023)


A1) AVIS ISOLA-VIDEOTON CREMA (ore 20,30)

A2) CITTÀ DI SESTU-MGM 2000 (pt 1-1) 2-3 FINALE

B1) MACCAN PRATA-OLYMPIA ROVERETO (ore 19,30)

B2) BISSUOLA-FUTSAL CORNEDO (ore 21,30)

C1) OR REGGIO EMILIA-ATLANTE GROSSETO

C2) BFC 1909-SANGIOVANNESE (pt 2-0) 3-2 FINALE

D1) RECANATI-FUTSAL ANCONA (ore 20,30)

D2) RUSSI-FUTSAL TERNANA (pt 1-1) 5-2 FINALE

E1) CIOLI ARICCIA-REAL FABRICA

E2) CITTÀ DI ANZIO-REAL CASTEL FONTANA (31/01, ore 20,45)

F1) ACADEMY PESCARA-AMB FROSINONE

F2) TOMBESI ORTONA-NAPOLI BARRESE

G1) da definire

G2) da definire

H1) ECOSISTEM LAMEZIA-MASCALUCIA

H2) MESSINA FUTSAL-CITTÀ DI PALERMO (pt 3-3) 5-9 FINALE


Galleria