Cividini e Labate infiammano il derby: la Futura supera il Lamezia e pensa già a martedì col Megara

Continua la corsa della Futura che incamera altri tre punti fondamentali per il prosieguo della stagione, contro una squadra ostica e ben organizzata come il Lamezia.

All’ ingresso in campo la conferma dopo tante voci: con la maglia numero 13 della Futura, c’è l’esordio di Giò Pedotti. Partita attesa dai ragazzi di mister Fiorenza (ancora privo di Zamboni) che non hanno ancora "digerito" il pareggio della gara di andata.

Futura quindi concentrata da subito che controlla bene i primi affondi degli ospiti, con Tornatore che tranquillizza tutti con le sue parate. Il poker di Cividini, di cui tre gol spettacolari e uno di rapina ad inizio ripresa, trascina la squadra verso una vittoria che non lascia spazio a recriminazioni. Gli altri due gol sono di Labate, arrivati al momento giusto con due conclusioni di pregevole fattura.

La sequenza dei gol vede avanti la Futura di due poi raggiunta alla fine del primo tempo da pregevoli ripartenze ospiti, con i gol di Deodato e De Masi.

La ripresa si apre con un gol di rapina dopo pochi secondi del pivot gialloblù, che nel finale allungano poi fino al 5-2 grazie alla doppietta di Labate.

Nel frattempo, tante le occasioni sprecate per un soffio dai locali, tra cui spicca uno splendido pallonetto di Giardiniere e tante occasioni per Everton, Trovato ed anche del ritrovato capitano Pannuti.

Un gol del Lamezia con il portiere di movimento e ultimo gol, dopo un lancio millimetrico sempre di Labate, stop di petto e mezza rovesciata di Cividini. Per lui applausi dei pochi presenti in tribuna e dei giocatori ospiti. Risultato Finale 6-3.

Non c’è spazio per rifiatare e si continua a lavorare concentrati per il finale si stagione. Martedì si torna in campo per il recupero contro il Megara Augusta nuovamente sul terreno amico.

 

FUTURA-LAMEZIA 6-3 (pt 2-2)
FUTURA: Amaddeo, Cividini, Pannuti, Trovato, Laganà, Labate, Mallimaci, Everton, Tornatore, Pedotti, Sgrò, Giardiniere. All. Fiorenza.
LAMEZIA: Caffarelli, D’Agostino, De Masi, Deodato, Brandonisio, Mastellone, Morelli, Pereira, Scervino, Sperlì, Giampà, Mantuano. All. Carrozza.
ARBITRI: Fonti di Caltanissetta, Fabiano di Messina. Crono: Chindamo di Reggio Calabria.
MARCATORI: pt 10’01’’ Cividini (F), 14’26’’ Cividini (F), 17’11’’ Deodato (L), 18’52’’ Mantuano (L), st 0’10’’ Cividini (F), 17’52’’ Labate (F), 18’52’’ Labate (F), 19’04’’ De Masi (L), 19’54’’ Cividini (F).
NOTE: ammonito Morelli (L). 

 

Ufficio Stampa Futura

(Foto: Tripodi)