La Buldog Lucrezia frena il Recanati. Renzoni: "Un punto ottenuto con la forza del collettivo"

La Buldog Lucrezia impatta per 2-2 in casa del Recanati C5 e conquista un punto prezioso. Su un parquet ostico, contro una delle migliori squadre del girone, i gialloblu riescono a tenere testa ai padroni di casa con una prestazione di grinta e cuore. Nonostante alcune defezioni nel corso della partita, i “cagnacci” hanno dato prova di essere una squadra compatta e con un gran carattere.


“Un risultato per noi molto positivo perché ottenuto con la forza del collettivo – commenta mister Elia Renzoni - Dopo pochi minuti di gioco abbiamo perso Paludo per infortunio, che valuteremo in settimana, e Michele Sabatinelli che ha stretto i denti e ha continuato solo grazie ad una vistosa fasciatura al ginocchio ma anche lui andrà valutato in settimana. A questo punto è uscita fuori ancor di più la nostra arma principale che è la forza del collettivo e dei nostri giovani che insieme ai più esperti hanno svolto una gara esemplare contro un avversario molto forte e molto organizzato. Faccio i complimenti ad ognuno dei miei atleti per lo spirito di sacrificio messo su ogni pallone. Sono dei ragazzi che lavorano con intensità e serietà tutta la settimana e va reso merito a loro. Abbiamo cercato con la pressione e con coraggio la vittoria fino alla fine così come i nostri avversari. Il pareggio alla fine è il risultato più giusto. Ora la nostra testa è già rivolta al Futsal Ancona per la sfida di sabato prossimo all’Omar Sivori”.


Matteo Valeri Ufficio Stampa ASD Buldog Lucrezia