Cividini, Scopelliti-bis e Morgade: la Futura cala il poker! L’anticipo col Manfredonia è gialloblù

La Futura ci mette cuore e generosità, battendo meritatamente Manfredonia: 4-2 al Pala Attinà, i gialloblù salgono a quota 17 punti in classifica, accorciando le distanze dalla top-five

Parisi, Zamboni, Modafferi, Morgade e Scopelliti nello starting-five, Fiorenza deve rinunciare ad Andrea Labate e ha Durante solo a mezzo servizio. Manfredonia lancia subito Fred e Alemao, veri assi del team guidato dal tecnico Cundari. In avvio di gara ci prova Fred, che viene prima murato da Parisi e poi salvataggio sulla linea di un difendente gialloblù. La Futura ci prova con una botta da fuori di Modafferi, di poco a lato. Dopo 4' dall'avvio della gara, gran servizio di Cividini per Morgade, il portiere ospite salva il risultato. Ma subito dopo ci pensa Jean Cividini, che con una botta di destro fulmina l'incolpevole Pozzo, 1-0 Futura.

A 14' 34'' dal termine del primo tempo, il Manfredonia trova il pari con un bel diagonale da fuori di Perotto Correa, 1-1 al Pala Attinà A 12' 38'' azione personale di Zamboni, che da posizione ravvicinata tenta la girata in porta, Pozzo si immola ancora. Serata di numerosi tentativi da fuori da parte dei padroni di casa, a 8' 30'' Cividini si gira benissimo nella metà campo di Manfredonia, Pozzo si conferma attento e particolarmente ispirato.

A 7' 27'' alla fine della prima frazione, vantaggio Futura con Dall'Onder, il quale si libera con un sospetto contatto falloso, tutto solo davanti a Parisi la scarica in rete, 1-2 dei pugliesi. A 6' 25'' dall'intervallo, Falcone sottoporta si divora il pari. A 4' 29'' Morgade ruba palla, dribbla un avversario e poi prova a piazzarla, sfera di poco a lato. La Futura attacca a testa bassa, con estrema generosità e a 3' 16'' Scopelliti trova la zampata sottoporta su servizio da corner, 2-2.

In avvio di ripresa arriva la zampata di Morgade che riporta avanti i suoi. A 12'41'' dal termine Fred esalta i riflessi di Parisi. E' una Furtura che gioca con il cuore, nonostante i molti problemi fisici accusati da molti elementi. Cividini non riesce a chiudere un lungo fraseggio, a 7' 21'' Zamboni salta un avversario sul lungolinea, ma conclude in porta debolmente. A cinque minuti dal termine salva ancora Pozzo su tiro insidioso di Morgade, poi a 2'24'' Durante ha un'altra chance per chiudere i conti, ma Manfredonia si salva ancora. Il gol che mette ko la squadra pugliese è firmata da Scopelliti, che dalla distanza insacca con la porta sguarnita.

Dopo il triplice fischio scroscianti applausi da parte dei numerosi tifosi che hanno seguito la gara dagli spalti del Pala Attinà, che hanno apprezzato lo spirito combattivo della squadra di mister Fiorenza.

 

FUTURA-MANFREDONIA (pt 2-2) 4-2
FUTURA: Parisi, Scopelliti, Modafferi, Zamboni, Morgade, Carella, Pannuti, Durante, Cividini, Falcone, Caliciuri, Malara. All. Fiorenza
MANFREDONIA: Pozzo, G. Mura, Murgo, Lupoli, Fred, A. Mura, Ferrara, Nenna, Mancusi, Alemao, Dall'Onder, Soloperto. All. Cundari
ARBITRI: Manca (Sassari) e Nappo (Ercolano). Crono: Mandaradoni (Vibo Valentia)
MARCATORI: pt 4'16" Cividini (F), 5'26" Alemao (V), 12'33" Dall'Onder (V), 16'44" Scopelliti (F), st 1'40" Morgade (F), 19'49" Scopelliti (F)
NOTE: ammoniti Alemao (V), Durante (F), Fred (V)

 

UFFICIO STAMPA POLISPORTIVA FUTURA