Futura a caccia di un traguardo storico. Tornatore: “Non dobbiamo abbassare mai la concentrazione”

Sfumata per due punti (o per sette decimi di secondo) la promozione diretta in A2, la Futura si prepara a tuffarsi nell’avventura dei play-off, un “mini-campionato” tutto nuovo che attendere i ragazzi di mister Fiorenza.

La compagine gialloblù vuole fortemente raggiungere questo storico traguardo e Seby Tornatore evidenzia come tutto il gruppo conosca alla perfezione ciò che bisogna fare.

“Stiamo lavorando bene, molto motivati e con grande, grandissima voglia e concentrazione”.

Non ci saranno gare semplici e neppure “appelli” e sabato a Lazzàro arriva il Megara Augusta.

“Sappiamo che sarà durissima. Abbiamo una gara da dentro o fuori e non possiamo sbagliare ed abbiamo anche lavorato tanto in queste settimane per arrivare pronti e sono certo che dall’altra parte ci sarà una squadra che ci darà battaglia. Cosa conta in gare del genere? La fame e l’ambizione di raggiungere questo risultato saranno fondamentali. Un risultato che potrebbe ripagarci di un anno di lavoro e di sacrifici, e conta soprattutto essere lucidi, freddi, e mantenere in ogni istante la concentrazione altissima”.  


(foto: Tripodi)