breaking news New
  • 05/03/2021 18:38 #SerieA2: giocatori convocati in Nazionale, rinviata la sfida tra Napoli e Bernalda
  • 05/03/2021 18:36 Nicolodi-Japa Vieira, l'Italia vola in Finladia: azzurri avanti 2-0 all'intervallo
  • 05/03/2021 13:23 #SerieA2: il derby capitolino apre la diciottesima giornata. Alle 20 c'è Lazio-Roma

11/12/2020 09:00

Futura ancora ai box. Gattuso: "Speriamo in una ripresa senza più interruzioni"

Il ritorno in campionato sembrava vicino, purtroppo però è stata rinviata la gara prevista col Palermo e per la Futura si prolunga l’attesa.


Al direttore sportivo dei reggini, Pasquale Gattuso, abbiamo chiesto come la società e la squadra stiano vivendo questa situazione?

”Purtroppo, alcuni ragazzi del Palermo sono risultati positivi al Covid e quindi la gara è stata rimandata. È una situazione strana, soprattutto per i ragazzi che vorrebbero scendere in campo al più presto per riscattarsi dopo l’ultimo risultato negativo”.

-C’è difficoltà nella programmazione intesa fino a fine stagione? È più saggio guardare mese dopo mese?

”Tutte le squadre sono costrette in questo momento a viaggiare a vista. Si spera che con la ripresa si possa portare a termine il campionato senza più interruzioni”.

-E al ritorno in campo non sarà la stessa Futura vista nelle prime giornate: oltre al cambio di allenatore c’è un volto nuovo, il portiere Tornatore, altro vero lusso per la categoria a conferma (se mai ce ne fosse stato bisogno) che la Futura vuole festeggiare la A2 a fine campionato...

”Questa sosta ha permesso a mister Fiorenza di fare capire ai ragazzi le sue idee di gioco. Seby? Non lo scopriamo certamente oggi, è un lusso per la categoria. Con il suo innesto non possiamo nasconderci, punteremo al primo posto e quindi alla promozione”.

-Senza dimenticare la valorizzazione dei giovani che avranno, con Tornatore, un altro punto di riferimento da seguire oltre i senatori Labate ed Everton ed i nuovi arrivi Cividini e Zamboni.

”Il nostro intento, oltre che vincere il campionato, è quello di fare crescere i tanti giovani che abbiamo in rosa, per avere una base solida di italiani da affiancare a stranieri di esperienza e spessore. Ci tengo a sottolineare il grande lavoro fatto da uno dei cardini della nostra squadra, Labate, sempre pronto a dispensare consigli ai più giovani che vedono in lui un esempio. Non da meno capitan Pannuti che nonostante, la giovane età, si sta dimostrando un vero leader, avendo raggiunto una maturità che lo porta ad essere uno dei migliori giocatori dell’intero campionato di B”.