Futura, non basta un'ottima prova a Benevento: la sconfitta si materializza a un minuto dalla sirena

La Polisportiva Futura ritorna sconfitta dal PalaTedeschi, fermando una striscia di risultati utili che perdurava dal mese di settembre e dalla gara persa contro la capolista Sala Consilina. In terra sannita, la Futura schiera Parisi, il recuperato Morgade, Zamboni,Scopelliti e Cividini.

Dopo un primo tentativo di Cividini, al terzo minuto c’è, subito il gol di Arvonio che sblocca il risultato per i locali. Mister Fiorenza manda in campo, per il suo esordio, un cavallo di ritorno in casacca Futura, Nicola Modafferi. La gara è velocissima, una sorta di ping-pong perpetuo, ma è ancora una volta la formazione di casa a rendersi pericolosa con Vega. Il raddoppio è nell’aria: grande lavoro di Rennella, assist importante per Arvonio che realizza il 2-0.

La gara diventa ancora di più in salita: tocco di mano, rilevato dall’arbitro del Capitano Pannuti: dal dischetto Milucci viene ipnotizzato da Paolo Parisi. Per Enzo Milucci è il secondo rigore fallito dopo quello di Cosenza, Paolo Parisi, dopo aver fermato Icque del Canosa con le stesse modalità, si ripete in grande stile.

Tutto finito? Non ditelo ad Oscar Morgade. Un gol capolavoro con un fendente straordinario devasta la difesa avversaria con un tiro imprendibile fatto di precisione e vigore. Nella fase finale di primo tempo, i sanniti cercano il power-play con Caliendo aggiunto.


Ad inizio secondo tempore subito gol del pari per la Futura con Cividini. Arvorio sfiora la tripletta, per due volte, Alex chiama alla grande risposta di Parisi e la gara scorre. Morgade, dalla medesima posizione del gol, cambiando piede, sfiora il terzo gol Futura. Il duello continua: il destro di Palmegiani è potentissimo ed esce di un soffio.

A un minuto dal termine, il power-play, questa volta, premia i sanniti con un gol di Milucci che si riscatta dopo il rigore fallito: è il gol della vittoria. Il tentativo estremo della Futura, che ci prova a sua volta con il quinto di movimento, è scarico. Vince il Benevento: la Polisportiva Futura ritorna a casa a mani vuote e cercherà il riscatto nel prossimo turno in casa contro Manfredonia.

BENEVENTO-POLISPORTIVA FUTURA (pt 2-1) 3-2
BENEVENTO: Mambella, Gonzalez, Arvonio, Vega, Rennella, Toro, Plamegiani, De Figlio, Romagnoli, Milucci, Caliendo, Lepre. All. Nitti
POLISPORTIVA FUTURA: Parisi, Scopelliti, Cividini, Zamboni, Morgade, Branca, Pannuti, Modafferi, Durante, Scervino, Falcone, La Corte. All. Fiorenza
ARBITRI: Cocco di Parma e Turini di Pontedera. Crono: Terracciani di Napoli
MARCATORI: pt  3'04" Arvonio (B), 9'47" Arvonio (B), 12'26" Morgade (F), st 1'30" Cividini (F), 18'53" Milucci (B)
NOTE: ammoniti Romagnoli (B), Pannuti (F), Modafferi (F)

Ufficio Stampa