Lido di Ostia, la carica di Gastaldi: ''La salvezza sarà il nostro scudetto, col Real senza paura''

La vittoria ottenuta in casa contro la Feldi Eboli ha lasciato una scia di entusiasmo in casa Lido di Ostia, che grazie ai tre punti conquistati al PalaDiFiore ha mosso un passo importante verso la salvezza. C'è grande soddisfazione non solo per il risultato, ma anche per l'andamento di una stagione che nonostante le difficoltà, sta procedendo in maniera positiva. E' questo, in sintesi, il pensiero del presidente Paolo Gastaldi, che ha parlato anche della sfida contro il Real San Giuseppe per l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia. L'analisi inizia però dal successo sulla formazione campana.

"Sicuramente oltre ogni più rosea aspettativa, così come il girone di ritorno che abbiamo fatto. A conclusione del girone di andata mai avremmo sperato di trovarci in questa posizione in classifica e essere così vicini alla salvezza diretta. Fino ad ora stagione assolutamente positiva, dove i ragazzi hanno risposto sul campo, meritando punto per punto quello che è stato fatto. Anzi, forse per quello che abbiamo fatto la nostra posizione è un po' bugiarda, perché come ogni anno abbiamo subito qualche torto, ma ora non ha senso parlare di questo. A livello societario siamo soddisfatti, soprattutto in un momento così difficile per lo sport e per la nostra vita quotidiana. Aver raggiunto questo risultati in questo contesto è ancora più bello, ma detto questo matematicamente non ci sono certezze, quindi testa alle prossime due partite di campionato dove speriamo di avere il nostro scudetto: ovvero la salvezza". 

E per una salvezza davvero a portata di mano, lo è indubbiamente anche l'accesso alle Final Eight, da giocarsi nello spareggio sul campo del Real San Giuseppe. 

"Per quanto riguarda la Coppa sicuramente andremo a giocarci la partita come abbiamo fatto contro tutti, abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Andiamo con meno pressione rispetto a loro, considerando la squadra che hanno costruito sarebbe più un fallimento per loro, ma una volta che abbiamo questa chance ce la giochiamo, cercando di raggiungere un altro storico traguardo sia per Ostia come città, sia per il Lido". 


esp. 

Foto: GazzettaRegionale