Lido di Ostia, Pergola: “I ragazzi meritano soltanto applausi. Ora pensiamo a ottenere la salvezza”

Ha saputo mettere paura al Pesaro, grazie al doppio vantaggio iniziale firmato Motta e Rocha. Poi è calato alla distanza, arrendendosi 7-2 alla corazzata di Colini. Il Lido, però, torna a casa a testa alta, altissima, fiero della semifinale raggiunta e di aver scritto un’altra pagina storica.

“Era già un sogno esserci, aver anche superato i quarti per noi è un grande traguardo. Complimenti al Pesaro, ma, personalmente, non posso che essere orgoglioso di tutti: della società, dello staff e dei giocatori - la premessa di Niko Pergola -. I ragazzi meritano solo applausi, adesso testa all’ultima giornata di campionato, vogliamo raggiungere il nostro vero obiettivo: la salvezza diretta”.

Una Final Eight magica per il Lido, con un’unica nota stonata: “La Rai - l’accusa del direttore generale -. Certe telecronache fanno addormentare la gente, ma, soprattutto, fanno passare la voglia di guardare questo magnifico sport. In campionato, in tutta la stagione, abbiamo avuto una sola diretta televisiva, a Mantova. Non che ci interessi più di tanto, visto il servizio offerto, ma è una questione di rispetto: meritiamo la stessa considerazione degli altri club”.


Ufficio Stampa Lido di Ostia