Lido di Ostia, pronto il piano-Final Eight: Angelini ritrova Esposito contro il Real San Giuseppe

Battere il Real San Giuseppe per conquistare un posto nella storia, perché il Lido di Ostia non ha ancora partecipato ad alcuna edizione della Final Eight della Coppa Italia di Serie A. Il viatico è in gioco domani pomeriggio al PalaCoscioni di Nocera, dove mister Angelini avrà la possibilità di ripresentare in lista Esposito dopo due settimane di assenza mentre, al contrario, sarà out l’infortunato Federico Barra.


Si tratterà di una gara secca, verso la quali i lidensi indirizzeranno tutta la concentrazione possibile per cogliere un grande risultato, visto anche che la stessa posizione di classifica autorizza a pensare in positivo. Preferisce mantenere i piedi saldi a terra Maurizio Grassi, secondo di Angelini.


“Chiaramente ci giocheremo le nostre possibilità. Non partiremo sicuramente favoriti ma quando inizierà la partita cercheremo in tutte le maniere di ribaltare il pronostico”.


Dopo di che ci sarà da tornare a pensare alla volata conclusiva: la salvezza si dovrà concretizzare negli ultimi ottanta minuti. Senza pensare a… distrazioni. I playoff, insomma, sono un pensiero vietato.


“Per la salvezza in questo momento dipende tutto da noi. Samo concentrati solamente alla salvezza diretta, al resto non pensiamo - risponde deciso Grassi. - Poi se arrivasse qualcosa in più noi ne saremmo solamente felici, ma ripeto, noi dello staff, ma in questo comprendo anche anche i giocatori, siamo concentrati unicamente sul raggiungimento dell’obiettivo prefissato”.