Un Lido debilitato proverà l'impresa con il Pesaro, Angelini: ''Dobbiamo credere che sia possibile''

E' il giorno della semifinale e per provare a tenere in vita un sogno. Il Lido di Ostia sarà in campo oggi alle 16 per sfidare l'Italservice Pesaro all'RDS Stadium di Rimini. I laziali arrivano dopo la vittoria sul CMB e, carichi di entusiasmo, proveranno a fare lo sgambetto anche a coloro che detengono ancora il titolo di campioni d'Italia. A parlare a poche ore dalla sfida è il tecnico Gianfranco Angelini. 

"Da una parte arriviamo con grande entusiasmo, perché i ragazzi non hanno mai giocato partite come questa. Dall'altra arriviamo anche debilitati, perché purtroppo tutta la squadra è stata colpita da problemi intestinali che ci hanno fortemente condizionato nelle ultime ore.  Crediamo che si può fare, dobbiamo crederci - insiste - senza mollare mai. Che partita mi aspetto? Sicuramente un Pesaro che la approccerà in maniera diversa rispetto a quanto fatto con il Pescara, provando subito ad aggredirci e che cercherà di imporre il suo gioco. Noi dovremo essere bravi a rispondere colpo su colpo e tenere la gara aperta il più a lungo possibile, poi a quel punto potrebbe accadere di tutto". 


esp.