Perugino spara i botti di fine anno e benedice le nostre Anteprime: Peric al Napoli, Dian Luka quasi

Serafino Perugino batte due colpi sul tavolo del #futsalmercato e nel giro di un amen scrive praticamente la parola fine sulle trattative che aveva imbastito negli ultimi quindici giorni per tamponare nella miglior maniera possibile alle partenze in sequenza di quelli che erano stati i grandi colpi del #futsalmercato estivo, vale a dire Crema e Alex, oltre a Foglia e Molitierno, quest’ultimo peraltro rimpiazzato in tempi brevi con l’arrivo di Loconte dalla Sampdoria.

Ma soprattutto è proprio il numero uno del Napoli a certificare le nostre anteprime, arrivate in larghissimo anticipo rispetto alla concorrenza: ci riferiamo a Luka Peric (LEGGI QUI IL NOSTRO SERVIZIO DELLO SCORSO 11 DICEMBRE) e, soprattutto, Dian Luka (LEGGI QUI IL NOSTRO SERVIZIO DEL 23 DICEMBRE). Facendo comunque un distinguo sulle posizioni dei due assi: per il croato, il tesseramento sarebbe virtualmente in porto, manca il transfer ma la pratica è di fatto instradata e, possiamo anche dirlo, pressochè a posto. 

Anche riguardo Dian Luka la situazione tendenzialmente è favorevole al Napoli. I rappresentanti di Dian Luka hanno trovato un punto d’incontro con il Sala 10 Saragozza riguardo la clausola rescissoria che, di fatto, una volta regolata, aprirebbe le porte al ritorno in Italia di Dian Luka. Voci di corridoio molto attendibili riferiscono che il tutto sarebbe già stato definito e nelle prossime ore dovrebbe venire perfezionato il passaggio del giocatore ex Sandro Abate al club irpino.

Insomma, rimangono da fare solamente gli annunci, ma vogliamo credere per il patron napoletano, domani sera possa stappare tante bottiglie anche per festeggiare la riuscita delle trattative.