breaking news New

16/01/2021 20:13

Rocha-Poletto da favola e il Lido di Ostia sorride ancora: alla Syn-Bios non basta un grande Fornari

Tre punti di importanza capitale per il Lido di Ostia, che al PalaDiFiore batte 8-5 la Syn-Bios Petrarca nel segno di Rocha e Poletto. La squadra di Giampaolo è sempre costretta ad inseguire e, soprattutto ad avvio ripresa, stacca la spina per dieci secondi e subisce l'uno-due proprio di Rocha che indirizza definitivamente il match. Inutile nel finale il portiere di movimento. 

La partita del PalaDiFiore è comunque spettacolare già in avvio, con le due squadre che provano subito a colpire con un paio di conclusioni pericolose. Sono gli ospiti a portarsi in vantaggio grazie al sinistro chirurgico di Jader Fornari, che dopo neanche due minuti fa 1-0. Il vantaggio però dura poco perché il Lido di Ostia replica dopo 18" grazie ad un altro mancino, quello di Motta, che pareggia i conti.  Il Lido prende fiducia e al 4' Esposito si fa tutto il campo e poi serve un cioccolatino a Poletto che da due passi deve solo spingere in porta il pallone: tutto ribaltato, è 2-1. Le emozioni fioccano, il Petrarca colpisce un legno con Victor Mello e poi trova il pareggio all'11' con il solito Jader Fornari, che gira in porta sugli sviluppi di una palla da fermo. Le squadre rispondono colpo su colpo e prima dell'intervallo è ancora il Lido di Ostia a rimettere il naso davanti con Matteo Esposito, che stavolta raccoglie l'assist e spinge in rete il 3-2. Il primo tempo si chiude sul 3-3 con Fornari che fa tripletta con un sinistro potente ancora sugli sviluppi di una rimessa laterale. 

Dopo le tantissime emozioni del primo tempo, la ripresa non è assolutamente da meno, ed è Rocha a spaccare il match. In dieci secondi, al 2', recupera due palloni e trafigge Moretti portando i suoi all'immediato 5-3. Forse è questa la chiave che sposta completamente l'inerzia dalla parte della squadra di Angelini, che trova anche il 6-3 al 4' con un colpo da Biliardo di esterno di Poletto. Qui la Syn-Bios prova a tirare fuori l'orgoglio ed è il capitano Jorge Alba a battere Cerulli con un destro potente, scrivendo il 6-4 al 6'. Subito dopo il Petrarca ha un'altra chance clamorosa, ma Gattarelli salva sulla linea: proteste degli ospiti che chiedevano un tocco con il braccio del centrale del Lido, anche se gli arbitri concedono solamente il corner.  I ragazzi di Giampaolo però devono fare i conti con un Poletto in versione deluxe: il pivot trasforma in oro un altro assist e riporta i suoi avanti di tre sul 7-4. Qui la Syn-Bios non ha alternative e si gioca la carta del portiere di movimento. Il possesso è buono ma sterile, e il Lido si difende con ordine, sfiorando subito il gol con Cerulli direttamente dalla sua porta. E' ancora Rocha al 19' a siglare l'8-5, e a tempo praticamente scaduto Rafinha trova un destro deviato che fissa il punteggio sul definitivo 8-5 al PalaDiFiore. La Syn-Bios non riesce a riprendersi il terzo posto in classifica, mentre per il Lido è il quinto risultato utile consecutivo. 

TODIS LIDO DI OSTIA-SYN BIOS PETRARCA  8-5 (pt 3-3) 
LIDO DI OSTIA: Cerulli, Esposito, Gattarelli, Motta, Poletto, Colasanti, Di Ponto, Barra, Gedson, Chilelli, Cutrupi, Fed.Barra, Di Franco. All. Angelini
SYN BIOS PETRARCA: Moretti, Fornari, Rafinha, Parrel, V.Mello, Morassi, Alves, De Luca, Disarò, Piazza, F.Mello, Jorge Alba, Vitale. All.Giampaolo
ARBITRI: Fabiano Maragno (Bologna), Lorenzo Di Guilmi (Vasto), crono: Alessandra Carradori (Roma 1)
MARCATORI:  pt 1'45" Fornari (P), 2'05" Motta (L), 3'58" Poletto (L), 10'28" Fornari (P), 16'46" Esposito (L), 17'23" Fornari (P), st 1'51" Rocha (L), 2'02" Rocha (L), 3'33" Poletto (L), 5'29" Jorge Alba (P), 9'03" Poletto (L), 18'56" Rocha (L), 19'48" Rafinha (P)
NOTE:  ammoniti Fornari (P), Motta (L), Rocha (L), Disarò (P), V. Mello (P), Alba (P), F. Mello (P)