breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

08/03/2022 11:39

La Mattagnanese all'esame dei Grifoni. Zudetich fiuta il pericolo: ''Evitiamo di essere presuntuosi"

Comincia stasera al "Gaddo Cipriani" di Borgo San Lorenzo (fischio d'inizio alle 20) la fase nazionale della Coppa Italia Regionale, con la Mattagnanese che ospiterà i Grifoni di Spello, dominatori del proprio campionato. I rossoverdi per la seconda volta nella propria storia difenderanno i colori della Toscana nella manifestazione. 


Quattro anni fa i mugellani arrivarono addirittura alla finalissima, persa poi contro il Molfetta. Di quella squadra, allora allenata da Andrea Bearzi, sono rimasti Giordani, Secchioni e Naldi, allora giovanissimo e poco impiegato. Sarà la seconda esperienza anche per Massimo Zudetich, che con il Montecavoli cedette proprio ad una compagine umbra, il Todi. 


Formazione pressoché al completo per la Mattagnanese che scenderà in campo con Becchi, Francini, Lamacchia, Mangione, Gialluisi, Domingo, Giordani, Innocenti, Nardi, Naldi, Secchioni e Iker Flores. 


Una partita attesa da tutto l'ambiente e presentata così dal presidente Tommaso Quartani.


“Dovremo fare grande attenzione, non dimenticando che si gioca su due partite. Affronteremo una squadra forte, che non ha mai perso in questa stagione. Cercheremo di portare in alto il nome della Toscana, come abbiamo già fatto in passato. Speriamo che stasera ci sia un grande pubblico per sostenere i nostri ragazzi". 


Sulla stessa linea il tecnico Massimo Zudetich.


”Affrontiamo un'ottima squadra, da prendere con le molle. Stasera sarà molto importante la tenuta mentale. Sicuramente ci arriviamo nelle migliori condizioni, perché la squadra sta bene sia dal punto di vista fisico che psicologico. Dobbiamo essere consapevoli della nostra forza, ma evitando di essere presuntuosi. Questo è il pericolo che a volte corriamo e che oggi non possiamo permetterci". 


Nei Grifoni da tenere d'occhio soprattutto Carlopio, arrivato a dicembre dalla Roma di A2 e già conosciuto dalle toscane per averlo affrontato ai tempi della Vis Gubbio in B e A2. Altro osservato speciale Mattia Alunni, già 30 reti nella C umbra in questa stagione. 


www.pallaalcentro.org