Laurentino, testa all'Aranova. Di Rocco ritrova Merlonghi: ''Il CCCP? Gli episodi tutti a sfavore''

Torna a calcare il campo di casa il Laurentino Futsal Academy, che si prepara a ricevere la visita dell’Aranova nella consapevolezza di dover subito scrollarsi di dosso l’effetto del primo ko in campionato maturato sabato scorso sul campo dei CCCP. Una sconfitta che mister Massimo Di Rocco ritiene essere già stata metabolizzata dai suoi giocatori, più che mai sul pezzo in vista del nuovo impegno.


“Sulla partita di sabato non siamo stati fortunati - commenta Di Rocco. - Abbiamo subito il primo gol a tre minuti dalla fine, e a quattro secondi dalla sirena ci hanno segnato il 2-0 perché eravamo in quattro per l’espulsione di Iaria. Comunque può capitare uno scivolone in 16 gare”.


Indubbiamente, anche se non era certo con i CCCP che si sarebbe potuto aspettare uno stop decisamente inatteso, con gli episodi che hanno tutti a sfavore della prima della classe.


“Siamo partiti come sempre e abbiamo giocato praticamente solo a una porta: noi affrontiamo tutti nello stesso modo”.


Il vantaggio sulla Futsal Academy resta sempre considerevole, con il Laurentino a +7. Ma in vista della prossima partita con l'Aranova, soprattutto alla luce del risultato di sabato scorso, mister Di Rocco cosa sente di consigliare ai suoi giocatori per riprendere immediatamente la corsa? E che tipo di partita si attende?


“Sarà una partita come le altre, ossia da prendere con le molle e affrontare con la giusta concentrazione, considerando anche che loro vengono da quattro risultati utili. Noi dobbiamo continuare a ragionare partita dopo partita, sfruttando il fatto di giocare in casa e davanti al nostro pubblico”.


Out Iaria, Di Rocco riavrà a disposizione Merlonghi: una componente in più per scardinare l’Aranova.