Alla MGM2000 non riesce l’impresa: Videoton troppo forte, per Di Gregorio doppietta bella ma inutile

Non riesce all’Mgm 2000 l’impresa sul campo della terza forza del campionato. Il Videoton Crema sfrutta le troppe disattenzioni degli uomini di Gianmaria Craperi, che pur giocando una bella partita escono sconfitti per 5-2, nella ventitreesima giornata del campionato di serie B. Uno stop che ferma la rincorsa alla salvezza dei morbegnesi, che resta comunque alla portata quando mancano sei giornate alla conclusione. Da qui alla fine della stagione, il match contro il Videoton Crema sulla carta rappresentava uno degli scogli più duri.

È Di Gregorio a sbloccare l’incontro dopo tre minuti, confermando il suo ottimo stato di forma. Un minuto dopo Tatonetti è miracoloso sulla prima sortita offensiva locale. Al 7’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Porceddu pareggia i conti. Casile perde una palla sanguinosa all’11’, il Videoton non perdona, sempre con Porceddu. L’Mgm non subisce il contraccolpo e si versa in attacco: Di Gregorio, Gramegna e Moya ci provano ma le loro conclusioni vengono respinte, al 14’ Di Gregorio si inventa una prodezza calciando da lontanissimo e spedendo la palla all’incrocio dei pali. I morbegnesi tengono bene il campo e affrontano gli avversari senza nessun timore reverenziale, nonostante la differente posizione di classifica. A 50’’ dall’intervallo un altro calcio da fermo sorprende la retroguardia neroverde: il diagonale sinistro di Porceddu termina in rete.

Nella ripresa il Videoton Crema allunga dopo tre minuti grazie a Usberghi, che da posizione defilata batte Tatonetti. Poi sale in cattedra Mastrangelo: in più occasioni il numero uno locale salva la sua squadra. Tatonetti a metà frazione compie un autentico miracolo tenendo a galla i suoi, ma al 15’ ancora da un corner nasce il gol dei padroni di casa, il tiro di Di Maggio viene deviato in rete da un giocatore neroverde per il definitivo 5-2.

ADDETTO STAMPA F.C.D. MGM 2000

SIMONE BELLETTI