C'è la Leon sulla strada della MGM 2000, Mattaboni: ''Assenze pesanti, ma non vogliamo fermarci''

Allungare la striscia positiva e centrare il primo successo interno del 2022: sono chiari gli obiettivi della Mgm 2000 per il recupero della dodicesima giornata del campionato di Serie B che andrà in scena domani sera alle 21, al PalaFaedo di Morbegno. Avversario il Leon, che dopo un buon inizio di stagione ora naviga nei bassifondi della classifica. In caso di vittoria per la Mgm si tratterebbe del quinto successo nelle ultime sei sfide. I morbegnesi sono momentaneamente al quinto posto della graduatoria, grazie alle ultime vittorie il gap con le squadre avanti in classifica si è ridotto.

Il giovane Kristian Mattaboni, classe 2002, che nella formazione morbegnese occupa già un ruolo di primo piano, punta deciso ai tre punti: "Non vogliamo fermarci, abbiamo assenze importanti ma siamo molto uniti e organizzati. Il Leon è una squadra abile a sfruttare le palle inattive, perciò dovremo stare molto attenti in difesa. Io mi sento bene e sono particolarmente contento perché sto crescendo in questa stagione allenandomi duramente e con intensità. Quest’anno abbiamo cambiato tanto e i giocatori che sono arrivati hanno reso il gruppo più unito e compatto". 

Sarà un periodo molto intenso per i morbegnesi, che nel fine settimana dovranno volare in Sardegna a sfidare il C’è Chi Ciak Serramanna, formazione annichilita al PalaFaedo con un perentorio 12-4 nella prima giornata. Il team sardo si è poi mosso sul mercato rendendo decisamente più competitivo l’organico e ora occupa il quintultimo posto.





Ufficio Stampa MGM2000