breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

07/02/2021 11:16

Castillo-gol e continua il magic-moment del Lecco: ma che fatica contro una MGM 2000 decisa a tutto

Il Lecco batte 1-0 l'Mgm 2000, suona la settima sinfonia e vede la vetta del girone A di Serie B sempre più vicina. Ruolino di marcia impressionante per i blucelesti di mister Pablo Parrilla, capaci nonostante le pesanti assenze di infilare il settimo successo consecutivo contro un avversario ancora in cerca della prima vittoria sul campo (escludendo quella a tavolino nella prima giornata contro la Domus Bresso) e arrivato al PalaTaurus voglioso di sgambettare una grande del girone. Missione fallita per gli ospiti e festa grande in casa Lecco.

Parrilla deve fare a meno per squalifica di Joao e Hartingh, oltre che a Gallinica per infortunio. Da segnalare l'esordio di De Stefano, alla sua seconda avventura in bluceleste. Dopo i primi minuti di studio, al 4' Castillo prova la botta da fuori ma la mira è di poco alta. Ci prova anche Mentasti, ma la musica non cambia. L'Mgm non sta a guardare e tra i più pericolosi c'è sicuramente Di Gregorio, ex di turno, vero e proprio ispiratore di tutte le giocate neroverdi. Di Tomaso gli nega il gol in due occasioni, poi al 7' il Lecco passa in vantaggio. Moya perde palla sulla pressione di Ozeas e Castillo, quest'ultimo non ci pensa due volte e spara una cannonata che si infila nel sette alle spalle dell'incolpevole Tatonetti. Prodezza del numero 9 argentino e il Lecco può esultare. Pochi istanti dopo Tatonetti esce per negare il raddoppio a Iacobuzio in contropiede, la porta è vuota ma Riccardi non la inquadra dalla distanza. Al 9' Di Tomaso respinge le conclusioni di Moya prima e Di Gregorio subito dopo, mantenendo imbattuta la sua porta. Lecco vicino al raddoppio al 15', ma Castillo deve accontentarsi del palo. Dalla parte opposta decisivo Ozeas a respingere sulla linea una conclusione ospite smorzata da Di Tomaso. Infine, al 20' Mentasti devia sull'incrocio una conclusione da fuori di Moya. 

La ripresa vede le due squadre affrontarsi a viso aperto e a ritmi alti proprio come nella prima frazione di gioco. All'8' rilancio di Castillo per Ferraro che di esterno non inquadra la porta. Al 13' conclusione centrale di Scarpetta, poi Di Gregorio scambia con Gramegna e spara alto, trovando invece al 16' la respinta sul primo palo di Di Tomaso. Dall'altra parte bella palla di Castillo per Ozeas sul secondo palo, con il pivot bluceleste che non trova la deviazione vincente per pochi centimetri. A 4' dal termine l'Mgm 2000 schiera Gramegna come portiere di movimento. Tanto giro palla per gli ospiti, ma il Lecco è impenetrabile e Di Tomaso viene chiamato in causa solo una volta dal solito Di Gregorio. Da segnalare anche due palle recuperate dal Lecco con la porta avversaria sguarnita, ma le conclusioni di Iacobuzio prima e Mentasti poi terminano abbondantemente a lato. Finale di 1-0 e martedì i blucelesti torneranno in campo per affrontare il recupero sul campo del Fucsia Nizza che potrebbe regalare un altro passo avanti verso il primo posto.

 

Ufficio Stampa Lecco