breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

05/02/2021 20:10

Chistolini non teme la forza del Lecco: "Il pareggio dell'andata dimostra che la MGM può vincere"

È tempo di derby per la Mgm 2000, che domani va a far visita al Lecco, la squadra attualmente più in forma del campionato, visti i suoi sei successi consecutivi. Le due formazioni arrivano alla sfida con animi contrapposti: i morbegnesi nelle ultime tre partite hanno rimediato altrettante battute d’arresto. 


Gli uomini di Gianmaria Craperi, però, proprio all’andata contro la formazione lecchese misero in grossa difficoltà gli avversari, sfiorando perfino il successo (4-4). Il portiere bluceleste, Nicolas Di Tomaso, risultò il migliore in campo con ben tre tiri liberi neutralizzati. 


È Nicola Chistolini a suonare la carica in vista del derby.


“Come abbiamo potuto toccare con mano all’andata non sono imbattibili. Vanno affrontati con la massima attenzione e determinazione. Incontrarli ora che sono nel loro momento migliore è sicuramente difficile, però vediamo anche l’altra faccia della medaglia: è un’occasione che abbiamo per dimostrare che la Mgm è viva”.


Un campionato, quello di quest’anno, che vede spesso i morbegnesi nel ruolo di sfavorita, vista l’inesperienza in questa categoria.


“Da neopromossi in quasi tutti i match partiamo con lo sfavore del pronostico, ma ciò non toglie che per tutti sarà dura affrontarci. Domani cercheremo in tutti i modi di portare a casa i tre punti, che possono cambiare la nostra stagione”.


Chistolini indica la via per il successo.


“Servirà una partita praticamente perfetta, senza sbavature. Sarà fondamentale limitare gli errori difensivi ed essere più concreti sotto porta. Stiamo lavorando duramente per uscire da questa situazione, il gruppo ha una grande voglia di riscatto”.


Il giocatore neroverde ha parlato anche della sua condizione, l’infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi a inizio stagione sembra un lontano ricordo”.


Mi sto allenando con continuità, sperò di crescere ancora di più di condizione per potere dare il mio contributo fino al termine del campionato. Domani sarà una partita bellissima, il derby è sempre speciale”.


ADDETTO STAMPA F.C.D. MGM 2000 - SIMONE BELLETTI