Continua il 'tour de force' della MGM2000, domani c'è l'Ossi. Capitan Casile: ''Gara fondamentale''

Continua il tour de force per l’Mgm 2000, alla terza partita in otto giorni. Gli uomini di Gianmaria Craperi proveranno a dare seguito ai due successi consecutivi ottenuti in casa contro Leon e Val D Lans, domani sera alle 21, sempre al PalaFaedo di Morbegno, contro il Futsal Ossi, fanalino di coda del girone A. La sfida è valevole per il recupero della sesta giornata d’andata del campionato di serie B. Un’occasione troppo ghiotta per i morbegnesi per farsela scappare, ma le trappole in queste partite sono sempre dietro l’angolo. Tre le giornate che mancano alla fine della competizione, con un successo questa sera l’obiettivo della zona playout sarebbe ad un passo (potrebbe essere matematico in caso di concomitante sconfitta del Val D Lans sul campo del Leon). Il capitano, Nino Casile, tiene i suoi compagni sulla corda.

"Il match di domani sera è ancora una volta fondamentale, in quanto deve dare continuità al lavoro svolto nell’ultimo mese e mezzo. Non sottovalutiamo assolutamente il Futsal Ossi. È una squadra che tra mille difficoltà sta cercando di concludere in maniera decorosa il campionato. Noi, dal canto nostro, cercheremo di onorare la partita e faremo in modo di centrare a tutti i costi i tre punti, che avrebbero un’importanza vitale. Siamo in un punto della stagione dove uno scivolone può compromettere il lavoro fatto in questi mesi. Non abbiamo nessuna intenzione di vanificare tutto".

L’Mgm 2000 punta dritto all’obiettivo. Dopo l’ultimo match casalingo nelle ultime due giornate i neroverdi saranno attesi da due trasferte: in Sardegna mercoledì 21 aprile e ad Asti contro l’Orange Futsal, sabato 24.



Ufficio Stampa MGM2000