Gramegna, parola di capitano: ''MGM, sono pronto per la sfida: sangue freddo contro l'Avis Isola''

Anche il capitano neroverde Stefano Gramegna carica i suoi in vista della fondamentale sfida di questo pomeriggio contro l’Avis Isola, valida per il primo turno dei playoff di Serie B.


“Non mi era ancora capitato di giocare un playoff ma sono pronto. Sarà un match duro, ma la MGM ha tutte le carte in regola per fare bene. Sarà un incontro completamente differente rispetto a quello della settimana scorsa, perché loro si sono presentati a Morbegno senza tre titolari. Anche noi eravamo senza Ghezzi, Vigliotti, Chistolini, ed è stato dato ampio spazio ai giovani”.


Gramegna si aspetta un match molto fisico.


“Prevedo più ritmo, intensità e maggiore qualità tecnica. Anche se abbiamo il vantaggio di giocare in casa sarà una sfida difficile. È 50 e 50, nessuno è favorito. Le probabilità erano già così nella ‘regular season’, nei playoff a maggior ragione”.


Una sfida secondo cui, per Gramegna, può succedere davvero di tutto.


“In alcuni momenti ci vorrà sangue freddo, in altri bisognerà spingere. Chi sarà più bravo a mantenere calma e freddezza passerà il turno. È una partita delicatissima, sono la squadra peggiore che potevamo incontrare in questa fase. Hanno un quintetto davvero competitivo per le primissime posizioni”.


Il capitano si è soffermato anche sul suo stato fisico, dopo il serio infortunio capitatogli due mesi fa con la Domus Bresso.


“Mi sento bene. È da parecchio tempo che sto preparando questo incontro, darò tutto e non mi risparmierò certamente. Ho avuto una mezza ricaduta con il Leon, fortunatamente nulla di grave. Ora sono pronto alla battaglia”.


UFFICIO STAMPA F.C.D. MGM 2000