La MGM2000 prova a dare continuità ai risultati, domani il Videoton. Manenti: ''Sono tutte finali''

L’Mgm 2000 prova a non fermarsi neanche in trasferta. Domani la sfida durissima sul campo del Videoton Crema, terza forza del campionato di serie B. All’andata fu un match particolarmente equilibrato, dove i morbegnesi non riuscirono a gestire un vantaggio di due reti. Nella ripresa i cremonesi ribaltarono completamente le sorti dell’incontro.

Ma un girone dopo gli uomini di Gianmaria Craperi hanno cambiato faccia, visti gli ultimi risultati. Due vittorie nelle ultime tre gare hanno completamente rilanciato i morbegnesi nella corsa salvezza. Terzultima e quartultima posizione, occupate da Val D'Lans e Futsal Fucisa Nizza, distano attualmente 4 lunghezze. Il presidente neroverde, Marco Manenti, ricorda il match dell’andata.

"Riassume un po’ il leitmotiv del girone d’andata. Partite giocate bene, soprattutto nei primi tempi, e poi cali di concentrazione nella seconda parte". Il Videoton Crema è una squadra abituata a questi livelli: "Sono un ottimo team, di grande esperienza, che rimane costantemente nei piani alti della classifica – ha detto Manenti -. Siamo consapevoli che mancano 7 partite, e dovremo sfruttare ogni occasione possibile. Per noi sono tutte finali e le giocheremo alla morte. Ogni incontro sarà un esame e dovrà essere preparato per ottenere i tre punti. Metteremo lo spirito visto nelle ultime uscite".

È stata proprio un’altra Mgm negli ultimi match.

"È importante avere la possibilità di fare maggiori rotazioni – ha continuato Manenti -. Abbiamo recuperato quasi tutti gli effettivi e i vantaggi si vedono in campo. In questo momento l’unico assente è Villa che sta recuperando dall’infortunio e dovrebbe essere pronto per la prossima giornata. I ragazzi nell’ultimo periodo si sono uniti ancora di più, creando un bel gruppo. Hanno imparato a soffrire nel corso delle partite e si stanno abituando a questa dimensione. Le ultime vittorie ci hanno fatto crescere l’autostima. Vogliamo conquistare a tutti i costi la salvezza".




Ufficio Stampa MGM2000