breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

13/03/2021 21:46

La MGM2000 spera ancora nella salvezza: doppio Gramegna guida i suoi contro un Cagliari mai domo

L’Mgm 2000 non perde la speranza e si rilancia nella lotta salvezza. Cagliari superato 6-2 dagli uomini di Gianmaria Craperi al PalaFaedo di Morbegno, nella ventiduesima giornata del campionato di serie B.

Il risultato non deve ingannare però, perché l’incontro è stato difficile e combattuto fino alla fine. Le ultime due reti neroverdi sono arrivate infatti negli ultimi secondi di gara. Con il recupero di tutti gli effettivi l’Mgm dimostra di essere di un’altra pasta rispetto a quella di inizio stagione e di potersela giocare con tutte. Con questo spirito il discorso salvezza può rimanere aperto fino all’ultima giornata.

Le due squadre hanno indossato il lutto al braccio per il gravissimo lutto che ha colpito il tecnico dei sardi, Gianni Melis, che ha perso la moglie venerdì. L’allenatore rossoblu con grande coraggio ha seguito comunque il suo team in trasferta. Passano solo 38’’ e l’Mgm 2000 mette la freccia con Gramegna: l’attaccante da due passi non sbaglia, su assist di Moya. La percussione di Collar Alves un minuto dopo viene sventata da Cossu. Ancora padroni di casa pericolosi con Di Gregorio, che su una ripartenza impegna in angolo l’estremo difensore rossoblù.

Il raddoppio è nell’aria: Casile, appena entrato è caparbio a lanciarsi sulla ribattuta della sua punizione e a infilare Cossu al 11'. A due minuti dal termine della prima frazione, sugli sviluppi di un corner, Atzeni riapre il discorso bucando Tatonetti.

Nella ripresa la partita cambia, con il Cagliari che prende coraggio e si rende più minaccioso in avanti. Al 5’ grande parata di Tatonetti su Ena. Gramegna trova la doppietta personale nel momento più difficile per l’Mgm, deviando in rete il tiro-cross di Di Gregorio. Gli ospiti però non demordono: il diagonale sinistro di Ena centra il palo. In contropiede i padroni di casa allungano, con Casile che con altruismo serve Mattaboni per il 4-1. Il Cagliari, al 17’, prova ancora a rientrare nel match con Atzori (4-2).

L’Mgm 2000 vanifica l’assalto finale dei sardi con le reti negli ultimi secondi di Di Gregorio e di Bongio (appena entrato). I morbegnesi rosicchiano tre punti alle rivali dirette Val D'Lans e Futsal Fucsia Nizza, portandosi a quattro lunghezze dalla zona salvezza.

ADDETTO STAMPA F.C.D. MGM 2000

SIMONE BELLETTI