MGM 2000, che esordio! Craperi: ''Siamo contenti, era importante partire con il piede giusto''

Manda subito un segnale forte al campionato la Mgm 2000, che abbatte la formazione sarda C’è Chi Ciak Serramanna” per 12-4 centrando i primi tre punti stagionali. Una prova di forza dei morbegnesi nella prima giornata di serie B, i quali hanno fatto subito capire che quest’anno si respira un’altra aria. La dirigenza aveva chiesto una partenza diversa ai propri giocatori dopo le difficoltà della passata stagione ed è stata accontentata.

IL POST GARA

CRAPERI - L’allenatore Gianmaria Craperi ha manifestato tutta la sua soddisfazione.
"Siamo contenti, prima del match avevo detto che era fondamentale partire col piede giusto in casa e ottenere i tre punti, perché poi al prossimo turno saremo a riposo e la classifica poteva diventare già brutta dopo due giornate. Abbiamo fatto davvero bene""..

La Mgm per tutti i 40 minuti ha tenuto un ritmo alto, incurante del risultato che stava maturando.
"Prima dell’inizio del match ho chiesto intensità dal primo all’ultimo minuto e i ragazzi lo hanno applicato alla lettera – ha continuato Craperi. - Sono stati bravissimi, dal primo all’ultimo. Voglio spendere una nota per Clerici, che quando viene chiamato in causa dimostra di essere una polizza assicurativa. Bosetti si è fatto male dopo un minuto e lui è dovuto entrare in campo così a freddo. Ha una testa da professionista, per me è stato il migliore".

IL PRESIDENTE MANENTI - Secondo il presidente neroverde Marco Manenti, questo è un avvio da ricordare.
"Un esordio con i tre punti giocando in questa maniera e vincendo con un risultato ampio era un sogno, che si è avverato. Siamo soltanto alla prima partita, rimaniamo con i piedi per terra, però partire bene era fondamentale e lo volevamo fortemente".
Un risultato che secondo Manenti è figlio anche del lavoro effettuato in estate.
"Quest’anno si è visto fin da subito che la squadra era partita con il piede giusto, soprattutto per il gruppo che si è creato in poco tempo. Questi sono dettagli importanti che aiutano a crescere. Nella partita con il C’è Chi Ciak tolti i primi due minuti dove abbiamo iniziato un po’ contratti ed emozionati a causa dell’esordio, poi non abbiamo concesso più respiro agli avversari, che sono rimasti in partita fino a circa il 10’ del secondo tempo e poi sono spariti dal campo".

IL DS CASILE - Il direttore sportivo Nino Casile ha voluto spendere una parola a favore di chi sta attraversando un periodo complicato.
"Faccio gli auguri di pronta guarigione al papà di Chistolini che è stato poco bene in questi giorni. Ci auguriamo tutti che possa riprendersi presto".
Poi Nino ha parlato della partita.
''Grande esordio, si percepisce già la voglia dei ragazzi di dimostrare di valere di più di questa categoria. Spero che si formi un grande gruppo, i presupposti ci sono tutti''.


UFFICIO STAMPA F.C.D. MGM 2000