breaking news

23/04/2021 18:12

MGM 2000, è da dentro o fuori. Ma attenzioni rivolte alle sarde. Craperi: ''Ragazzi encomiabili!''

La finale delle finali per la MGM 2000. Domani l’ultimo atto al Palasanquirico di Asti: i morbegnesi si giocano tutto dopo la splendida cavalcata di sei vittorie nelle ultime nove partite. Avversario l’Orange Futsal, squadra che occupa la sesta posizione. Il cammino dei neroverdi ha permesso di compiere il sorpasso al Val d’Lans e di assicurarsi un postob (almeno per ora) nei playout. Gli uomini di Gianmaria Craperi, grazie a questo percorso, sono stati in grado anche di alimentare la fiamma della salvezza diretta. I morbegnesi nell’ultimo round del campionato di Serie B cercheranno il sorpasso ai danni di Cagliari Futsal e C’è Chi Ciak, entrambe avanti in classifica, rispettivamente di tre e due lunghezze ma alle quali basterà un pareggio per salvarsi, mentre la MGM, per rimanere nella categoria, deve passare almeno una delle due squadre, altrimenti saranno playout. 


Non poteva arrivarci meglio la formazione morbegnese a questo appuntamento.


“Andiamo ad Asti con la convinzione di vincere – ha esordito il tecnico Gianmaria Craperi. - I ragazzi sono consapevoli che serve una grande partita ma sono sicuro che la faranno. È un gruppo che merita di raggiungere l’obiettivo. Chi ha deciso di rimanere ha sposato l’idea della società. Ognuno in campo dà tutto per il bene della squadra. Ringrazio ogni giocatore per la disponibilità che ha sempre avuto nei miei confronti. Se ci salveremo il merito sarà di tutti, se retrocederemo sarà un fallimento per tutti”.


Il recupero di certi elementi, l’acquisto di giocatori con esperienza ha fatto compiere un salto di qualità alla squadra nella seconda parte di stagione. Uno dei segreti dei risultati ottenuti è stato il coinvolgimento dell’intero organico.


“Chiunque è entrato in campo si è sempre fatto trovare pronto, dimostrando grande professionalità. Sono state proprio le rotazioni a renderci ancora più competitivi”.


Domani l’attenzione sarà rivolta anche alle altre squadre in lotta per la salvezza.


“Dobbiamo però concentrarci solo su noi stessi e mantenere questa tendenza – ha affermato Craperi. - Vincere al Palasanquirico sarebbe una grossa soddisfazione. Solo al termine della nostra gara guarderemo il risultato delle altre, eventualmente saremo pronti per aggiudicarci i playout”.


L’allenatore neroverde ha mandato i suoi ringraziamenti.


“Il sostegno non è mai mancato, dalla società ai tifosi. Grande soddisfazione da parte nostra che stiamo ripagando la fiducia”.


La MGM 2000 si presenterà alla trasferta piemontese al completo. La sfida si giocherà alle 16.


SIMONE BELLETTI - ADDETTO STAMPA F.C.D. MGM 2000