MGM, l'ostacolo è importante. Craperi ritrova Moya: "Il Fossano? Per me l'anno prossimo sarà in A2"

Il momento è delicato, ma guai a lasciarsi andare. La MGM 2000 prova a dimenticare subito il duro colpo incassato mercoledì sera nel recupero con il Futsal Monferrato. Domani, al PalaFaedo di Morbegno, arriva la temibile Elledì Fossano, squadra candidata al salto di categoria, che attualmente occupa il quinto posto in graduatoria. L’allenatore morbegnese, Gianmaria Craperi, si aspetta una reazione dai suoi uomini.


“Una risposta dal punto di vista caratteriale la pretendo. Si può perdere, ma l’atteggiamento deve essere completamente diverso rispetto a mercoledì. Bisogna scendere in campo con gli occhi della tigre”. 


Secondo il tecnico della MGM i piemontesi sono uno dei team più accreditati alla vittoria del campionato.


“Hanno avuto qualche problemino in corso, ma secondo me andranno in Serie A2. Hanno appena comprato un nazionale olandese, Soufian Charraoui, che esordirà proprio contro di noi”. 


Charraoui arriva dall’Hovocubo, club olandese cliente fisso della Futsal Champions League. Per la MGM 2000 atteso il fondamentale rientro di Moya, elemento imprescindibile della squadra, ma dovrà fare a meno di Tatonetti, espulso mercoledì. Al suo posto pronto Clerici. Ancora assenti Collar Alves e Villa. Contro il Futsal Monferrato per i morbegnesi un evidente passo indietro rispetto alla prova positiva di sabato scorso nel derby contro il Lecco.


“Abbiamo giocato solo un tempo, il primo – ha spiegato Craperi. - Poi nella ripresa sono venuti fuori i nostri limiti. Ancora una volta eravamo rimaneggiati, però questo non giustifica il calo avuto nel secondo tempo. Il Monferrato aveva i nostri punti, ma arriverà sicuramente nella parte alta della classifica, visto che hanno disputato molte partite in meno rispetto agli altri. Il quintetto schierato presentava giocatori che hanno già militato in A e in B. Noi per essere competitivi in questo campionato dobbiamo essere al completo”. 


SIMONE BELLETTI - ADDETTO STAMPA F.C.D. MGM 2000