breaking news New
  • 18/01/2021 17:59 Non ci sono biglietti per volare a Catania: Meta-Mantova di domani rinviata a data da destinarsi
  • 15/01/2021 22:28 Un altro match (di Serie B) che slitta per il Covid: Cagli-Ternana rinviata a data da destinarsi
  • 15/01/2021 20:31 Il fattore Covid colpisce ancora: tredici gare rinviate tra A2 e B in programma domani
  • 15/01/2021 10:14 Effetto Covid: Futsal Bitonto-Mirto rinviata al 20 febbraio, salta anche Potenza Picena-Russi
  • 14/01/2021 14:44 Serie A: la gara di sabato 23, tra Syn Bios Petrarca e CDM Futsal, si giocherà alle ore 15
  • 14/01/2021 14:43 Cambio di orario, anticipato il recupero di martedì: Real San Giuseppe-Italservice in campo alle 16
  • 14/01/2021 12:27 Città di Capena: il 17 gennaio si recupera col Granzette, il 26 in casa del Montesilvano
  • 14/01/2021 12:26 Serie A2, cambia l’orario di due partite: Prato-L84 e Regalbuto-Napoli anticipano di un’ora
  • 14/01/2021 12:26 Serie B: Mgm-Domus slitta al 10 febbraio; cambia l’orario di Fossolo-Atlante (si gioca alle 18)
  • 12/01/2021 16:49 Il Covid colpisce ancora: rinviato il derby di recupero tra Maccan Prata e Pordenone

10/01/2021 13:05

Nuovo anno ancora senza vittorie per il Pontedera: la rimonta non riesce, vince la Sangiovannese 4-3

Manca ancora l'appuntamento con la prima vittoria del 2021 il Pontedera che cede il passo contro i padroni di casa della Sangiovannese per 4-3. Nella seconda metà di gara, i bianconeri di mister Sardelli hanno disputato una partita di grande cuore andando a mettere tanta pressione sui rivali senza però riuscire a concretizzare la rimonta da sotto 3-0. Settimana prossima, in attesa di cominciare la lunga serie di recuperi infrasettimanali, per il  Pontedera comincerà il girone di ritorno con la sfida casalinga con l'Arpi Nova.


A San Giovanni Valdarno La partita si sblocca dopo appena 96 secondi di gioco. Yanagi va al tiro dalla distanza, la ribattutta di Laino finisce di nuovo sui piedi del giapponese che d'istinto serve Liburdi sul secondo palo per il tap-in che porta in vantaggio i padroni di casa. Dopo una fase iniziale dai ritmi alti, nel resto del primo tempo si assiste a un sostanziale equilibrio con un leggero predominio della Sangiovannese nel possesso palla, ma con un Pontedera bravo a non soffrire troppo. I padroni di casa sfruttano il loro cinismo e la loro maggior esperienza sfruttando a dovere un altro errore individuale con Yanagi che fa 2-0. Dall'altra parte del campo, i bianconeri colpiscono due pali con Gambino e sprecano un paio di occasioni ghiotte per accorciare le distanze. In casa Pontedera mancano la convinzione e la grinta necessaria per reagire moralmente alla sconfitta di mercoledì con il Chiavari. Nello spogliatoio mister Sardelli fa la voce grossa e dagli spogliatoi esce un Pontedera completamente diverso.


Nel secondo tempo il cuore dei bianconeri torna a battere. Caciagli e compagni vogliono dimostrare di essere vivi e ancora in partita e cominciano a pressare gli avversari a tutto campo dall'inizio alla fine. In avvio di ripresa il Pontedera sbaglia subito due grosse occasioni che avrebbero potuto cambiare il corso della partita. Pisconti va in 2 contro 1 e lascia a Gambino, che va per la soluzione di potenza difettando di precisione. In rapida successione vanno al tiro sia Pisconti che Losada, in entrambi i casi la palla finisce a fil di palo. Poco più tardi tocca a G. Camero chiamare in causa Ortolani che con un grande intervento toglie la palla dell'incrocio dei pali. La Sangiovannese va in palese difficoltà, ma alla prima buona uscita dalla pressione trovano con Yanagi il 3-0. Con il Pontedera ormai spalle al muro, è G. Camero a guidare la carica per i suoi togliendo lo zero dalla casella dei gol bianconeri. Dopo una bella serpentina per vie centrali, il numero 7 bianconero conclude alla perfezione una grande azione personale battendo Ortolani con un rasoterra chirurgico dai 10 metri.


Nel finale di gara la fatica di una pressione costante e continua comincia a farsi sentire nei muscoli dei pontederesi, che concedono un paio di chance per chiudere la partita alla Sangiovannese. Su una giocata in velocità Pisconti libera Losada per un pallonetto che colpisce il terzo palo della partita del Pontedera. Subito dopo Ortolani si supera togliendo dal sette una portentosa conclusione di G. Camero. A -50" Ortiz sigla il 4-2 della Sangiovannese, viziato da un evidente fallo su Vito non sanzionato dalla coppia arbitrale. Le emozioni non sono finite perchè Pisconti accorcia nuovamente con il più classico dei gol dell'ex dando vita a trenta secondi finali al cardiopalma. Purtroppo per il  Pontedera, però, l'ultima occasione con il portiere di movimento si trasforma in un nulla di fatto.  



Ufficio Stampa Pontedera