breaking news

23/01/2021 22:30

Sluga e Contin, doppiette decisive: il Palmanova brinda al primo successo su un Vicinalis spuntato

Arriva la prima vittoria stagionale per il Palmanova. Dopo tre pareggi e sei sconfitte la compagine friulana ottiene i tre punti nella trasferta in terra trevigiana. Ora per la squadra granata allenata da Criscuolo si riaccende la speranza di uscire dai bassifondi della classifica.


LA CRONACA - E pensare che per il Vicinalis la partita era anche cominciata bene. Al 3' minuto infatti in fase di impostazione il Palmanova perde una palla sanguinosa all'altezza della trequarti e il capitano biancorosso Zecchinello, intercettata la sfera, con un leggerissimo pallonetto portava in vantaggio i suoi. 


La reazione degli ospiti però non si faceva attendere. Al 4' e al 5' sale in cattedra Klemen Sluga che per due volte infila De Longhi: prima, a seguito di una bella verticalizzazione, insacca da sinistra colpendo la palla di esterno destro, poi conclude un contropiede arrivando a rimorchio al limite dell'area; il numero 8 ribalta quindi in un batter d'occhio il parziale del match: siamo sul 2-1 per il Palmanova.


All'11’ invece arriva il gol del 3-1 ospite: Langella prova una conclusione innocua dalla distanza, ma De Longhi non trattiene la palla che ha appena intrappolato tra le proprie braccia, così Kikelj si fionda sulla sfera, si defila di un paio di metri sulla sinistra e insacca in tranquillità.


De Zen è l'unico ammonito del primo tempo, ma la partita, dal punto di vista disciplinare, avrà un copione totalmente diverso nella seconda frazione.


Passano due minuti dal rientro in campo e cala di nuovo il gelo per il Vicinalis: Contin si invola sulla fascia in solitaria e firma la rete dell'1-4 per i palmarini con un preciso destro rasoterra sul secondo palo.


La gara si fa pian piano più nervosa, vengono ammoniti Vendrame per il Miti e Besic per il Palmanova mentre gli animi in campo si scaldano per diversi contrasti al limite. Ed è proprio a seguito della punizione causata dal fallo di Besic che i padroni di casa accorciano le distanze: al 5' sempre Zecchinello alimenta le speranze vazzolesi, sfruttando la respinta del calcio piazzato da lui battuto, e spedendo dal limite dell'area la palla sotto al 'sette', alla sinistra di Aquilino. 


Il match prosegue ancora ad alto voltaggio, con l'ammonizione del trevigiano Otero. Al 10' però il Palmanova va ancora a segno. A mettere la firma sul tabellino è ancora Contin che spedisce sottomisura a porta vuota la respinta di De Longhi sulla potente conclusione di Sluga e porta il parziale sul 5-2. 


Dopo il timeout chiamato da mister Criscuolo, Peruzzetto opta per il portiere di movimento. Il Vicinalis dunque, dopo aver impostato l'assetto squadra in modalità "assalto" tenta ancora la rimonta. La traversa di Laino al 13' è infatti solo il preludio per la terza rete di Zecchinello; passano dieci secondi e il brasiliano dal fondo, vicino all'angolo destro, libera un diagonale rasoterra che taglia l'area e viene raccolto da 'Dado', per poi essere spedito alle spalle di Aquilino. 


Nei restanti sette minuti il Miti fatica ad affacciarsi in modo pericoloso dalle parti del numero uno palmarino. A tre dal termine però bisogna segnalare l'esordio assoluto in Serie B per il giovane portiere Nicola Modolo; l'estremo difensore scende in campo - seppur per pochi secondi visto l'assetto a cinque giocatori di movimento - complice il duro scontro tra De Longhi e Contin, ammonito un minuto prima.


La partita, terminata 5-3, ha visto una Miti Vicinalis messo un po' alle strette da un Palmanova tanto ordinato quanto talvolta impreciso. I padroni di casa hanno pagato forse la difficoltà nel trovare la via al gol e quelle occasioni che si sono presentate non sono state tutte ottimamente sfruttate. 



MITI VICINALIS-PALMANOVA 3-5 (pt 1-3)

MITI VICINALIS: De Longhi, Zecchinello, Otero, Wade, Karabina, Genovese, Laino, De Zen, Osmani, Modolo, Vendrame, Fasanella. All. Peruzzetto

PALMANOVA: Aquilino, Besic, Fongione, Osso Armellino, Contin, Sluga, Kikelj, Bearzi, Bozic, De Blasi, Rovere, Langella. All. Criscuolo

MARCATORI: pt 3’ Zecchinello (MV), 4' e 5' Sluga (Pal), 10' Kikelj (Pal), st 2' Contin (Pal), 5' Zecchinello (MV), 10' Contin (Pal), 13' Zecchinello (MV).