breaking news

18/05/2021 10:58

Real San Giuseppe, il rebus da sciogliere è in panchina. In partenza (per la Capitale?) Pedrinho

Sono giorni di fervida attività nel quartier generale del Real San Giuseppe. La famiglia Massa ha iniziato a decidere quali saranno le strategie per il futuro del club e si sta muovendo su diverse direttrici per definire i primi elementi di consolidamento. 


Due, al momento, i rinnovi, ambedue importanti: Massimo De Luca e Germano Montefalcone porteranno avanti la loro esperienza con i colori vesuviani e attorno a loro verrà disegnato il Real San Giuseppe che affronterà la seconda avventura in Serie A. 


Una decisione imprescindibile è quella legata al nome del tecnico. La domanda sorge spontanea? A chi la famiglia Massa, affiderà la conduzione della prima squadra? Il nome di Carmine Tarantino è venuto fuori di recente, ma non è l’unica idea che circola nell’ambiente vesuviano, dove non si esclude di rinnovare l’incarico a Julio Fernandez, mentre si è vociferato addirittura un nuovo contatto con Andrea Centonze, soluzione che al momento appare una semplice teoria e nulla più così come quella che potrebbe individuare il nome giusto in quel Marcelo Batista riguardo al quale si sono fatte decisamente più insistenti le voci di un addio alla Sandro Abate. Logico comunque credere che per indirizzare le operazioni di mercato il parere del tecnico che guiderà la squadra avrà inevitabilmente peso.


CHI PARTE E CHI RESTA - Il capitolo uscite al momento sembra quello più movimentato. Molitierno è promesso sposo del Napoli, lo stesso dicasi per Alex sempre più orientato verso Fuorigrotta. Elisandro ha salutato l’Italia per accasarsi allo Sporting Braga, nella Liga portoghese. Esperienza nel Belpaese terminata anche per Rahou e Sababti, che la prossima stagione torneranno a giocare nel massimo campionato belga.


Anche Duarte sarebbe sul piede di partenza (a lui si sarebbe interessato il Benevento), da definire la posizione di Follador che è rientrato in Brasile ma potrebbe ancora giocare un anno in Italia, verosimilmente con il Real. Portuga, dopo la positiva prima stagione italiana, potrebbe restare in maglia Real mentre le sirene giunte dalla Capitale dovrebbero aver definitivamente convinto Pedro Guedes ad accettare la corte dell’Olimpus, dove Pedrinho ritroverebbe Lolo Suazo e Chimanguinho suoi compagni nelle ultime due stagioni di casa Real.


Situazione che resta in piena evoluzione, ma le novità bollono in pentola e non tarderanno ad arrivare.