#SpecialeOlimpus, Jorginho: ''Il segreto è il duro lavoro e la grande unione di questo gruppo''

Tra i grandi protagonisti della cavalcata straordinaria firmata Olimpus c'è Jorginho. Il laterale è stato uno dei trascinatori dei Blues a suon di giocate e soprattutto di gol, qualità che lo rendono uno dei giocatori più importanti della categoria. E anche lui, come è ormai piuttosto chiaro da tutto l'ambiente, si gode la storica promozione in Serie A, avendo però già ben chiaro il prossimo step. 

"Parlando della stagione posso dire che fino ad ora siamo stati impeccabili - commenta proprio Jorginho - ci siamo dimostrati un gruppo forte e unito, abbiamo lavorato tanto per ottenere i risultati che sono arrivati: adesso però dovremo farci trovare pronti anche per la Coppa Italia. A livello personale le cose sono andate bene, soprattutto quando tutto il contesto va d'accordo. Qui ognuno dipende dall'altro e ognuno di noi è importante, ma nessuno indispensabile". 

Ventisei sigilli in stagione, secondo miglior marcatore del girone B in coabitazione con Pina e a -2 dal suo compagno di squadra Dimas, capocannoniere a quota 28. Bastano forse solamente queste cifre per raccontare la grande stagione di Jorginho, che per lunghi tratti è stato uno dei trascinatori della squadra.

"Il segreto dei nostri successi è indubbiamente il duro lavoro, e la grande unità d'intenti di un gruppo che sa dove vuole arrivare. Una dedica? Va a tutto il gruppo Olimpus, nessuno escluso, a cominciare dal presidente fino al magazziniere. Tutti hanno dato il loro contributo". 


esp.