breaking news

04/06/2023 13:42

#Under21Regionale: Montanari imbattibile, i rigori confermano la X Martiri Ferrara campione d'Italia

La X Martiri Ferrara si conferma campione d’Italia della categoria Under 21 Regionale battendo ai rigori l’AtlEtico Taurinense nella finale giocata alla ER Arena di Salsomaggiore Terme. Vittoria ai rigori della squadra ferrarese, grazie alle parate decisive di Montanari, arrivata dopo il combattuto 2-2 giunto al termine dei tempi prima regolamentari e poi supplementari. Dodici mesi dopo il trionfo di Prato, dunque, la X Martiri può alzare nuovamente al cielo il trofeo che simboleggia la conquista dello scudetto.


LA CRONACA (Divisione Calcio a 5) - Nei primi 10’, ma è quello più incredibile a sbloccare la finale: palla vagante a centrocampo calciata con forza da C. Vignale nel tentativo di rinvio, ma il destro si insacca sotto la traversa della propria porta portando sull’1-0 gli avversari. Un vantaggio che la X Martiri legittima comunque con un’ottima seconda parte, in cui Romanini, Russo e Degregorio vanno a tanto così dal raddoppio.


Mani tra i capelli per M. Vignale a inizio ripresa: solo il palo gli nega la gioia del pareggio, mentre la difesa chiude bene su Trentacoste e Carrea. Al 10' ripartenza a tutto gas del duo Romanini-Forti, che mette fuori gioco Martuscelli, ma sulla linea di porta arriva di testa Trentacoste. 


Non fa sconti il futsal. Dal possibile 2-0 all'1-1 il passo è breve: a compierlo è proprio C. Vignale, che su punizione si riscatta nel momento più delicato del match. Perché un minuto dopo Calzolari commette il sesto fallo e Dalla Costa ribalta lo score dai 10 metri, ma 90" più tardi il punteggio cambia di nuovo con Russo, lesto a ribadire in rete l'iniziale conclusione di Forti. 


Parità e supplementari, nonostante l'ultimo brivido con Russo, vicinissimo al controsorpasso su schema di calcio d'angolo.

I supplementari non bastano a stabilire il vincitore: Montanari neutralizza il tiro libero di Correa nel secondo extra time e para sia sullo stesso numero 9 dell'Atletico Taurinense che su Railean nella lotteria dei rigori. Futsal Finals indimenticabili per la X Martiri che da oggi è di nuovo campione d’Italia.

X MARTIRI FERRARA-ATLETICO TAURINENSE 5-2 d.c.r. (pt 1-0, st 2-2, ts 2-2)
X MARTIRI FERRARA: Montanari, Forti, J. Dolcetti, Romanini, Russo, Varisco, Punzetti, Degregorio, Panarotto, Minciotti, Calzolari, Pietracito. All. C. Dolcetti

ATLETICO TAURINENSE: Martuscelli, Festa, Trentacoste, Carfora, C. Vignale, Gaudino, Dalla Costa, Laurino, Carrea, M. Vignale, Fatiga, Railean. All. Rinarelli

ARBITRI: Federica Pellegrini (Frosinone), Andrea Guadagnini (Castelfranco Veneto), crono: Fabio Cortese (Parma)

MARCATORI: pt 10'25'' autorete C. Vignale (XM), st 12'57'' C. Vignale (T), 14'20'' Dalla Costa (t.l., T), 15'50'' Russo (XM)

SEQUENZA RIGORI: Punzetti (XM) gol, Carrea (T) parato, Varisco (XM) gol, Trentacoste (T) fuori, Forti (XM) gol, Railean (T) parato

NOTE: ammoniti Railean (T), Forti (XM), Dalla Costa (T), Panarotto (XM), Carfora (T), C. Vignale (T), Russo (XM), Calzolari (XM). Al 0'47'' del s.t.s. Montanari (XM) para un tiro libero a Carrea (T). Ammoniti