Bitonto, Chiereghin analizza la prima uscita: ''Il risultato non mi interessa in questa fase''

Dopo l'allenamento congiunto contro il Giovinazzo, mister Roberto Chiereghin non è preoccupato del risultato finale che ha premiato largamente la formazione di A2 più avanti nella preparazione.

"Abbiamo affrontato una grande squadra di categoria superiore che da anni ormai, si sta affermando sulla scena nazionale. Più che del risultato, mi interessava la sostanza, ossia il carattere della squadra e da quel punto di vista, posso solo ritenermi soddisfatto. Ho visto una squadra presente, che non ha mollato mai fin quando hanno retto le gambe, e che ha continuato a giocare anche quando gli avversari segnavano - spiega il tecnico del Bitonto - E' questa la squadra che voglio, una squadra che non molla mai. Certo, già a partire dalle prossime amichevoli bisognerà correggere gli errori individuali fatti oggi, perché oggi avevamo l'alibi della singola settimana di preparazione, fra poco non lo avremo più ed ogni errore lo pagheremo caro. Non sono comunque preoccupato perché so che sono aspetti che si possono correggere".

'Domani coi ragazzi analizzeremo la gara e capiremo su dove e come intervenire. Bisognava partire e lo abbiamo fatto, abbiamo scelto il nostro punti di inizio, d'ora in poi, dovremo solamente fare passi in avanti".