Bitonto, si chiude con un pari (3-3) a Canosa: gli ultimi gol neroverdi sono di Reyno e Dudu

Dopo otto mesi intensi e funambolici come non mai sul filo delle emozioni e delle sensazioni, è giunta ieri al termine la stagione del Futsal Bitonto che con un tre a tre esterno in quel di Canosa, sale a trentadue punti in classifica e chiude al sesto posto. Una stagione che ha insegnato ai neroverdi il saper soffrire, il saper dare del tu alle difficoltà ed il saperle superare. Una stagione, che ha fatto capire quanto importante e fondamentale sia avere un B fra le mani e confrontarsi sempre e comunque con un campionato nazionale. Una stagione ,dalla quale bisogna trarre tutto il meglio e ripartire più forti di prima. Non bastano dunque la doppietta di Dudu ed il goal di Reyno al Bitonto per vincere l'ultima gara del campionato e chiudere al sesto posto in classifica. Dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo, i neroverdi subiscono gil attacchi dei padroni di casa nella ripresa ed al fischio finale è 3-3-L
LA PARTITA
Mister Chiereghin sceglie di partire col cinque composto da Genchi, Rafinha, Dudu, Reyno e Quinellato.L'avvio di gara è favorevole al Bitonto che al 4' passa in vantaggio con Dudu, bravo ad arrivare per primo sulla sfera e a spingere in rete l'assist dalla corsia di sinistra di Reyno.Il goal subito intontisce il Canosa che rischia di andare sotto in due occasioni, ma Quinellato non è preciso e spreca due volte davanti al portiere. Al 10' ci prova anche Rafinha al volo direttamente da angolo, ma il suo tiro si spegne di un nulla sul fondo. Dopo aver sprecato tanto però, il Bitonto scopre il fianco e concede il pari ai padroni di casa. Un goal, che però non varia i piani del Bitonto che si rigetta in attacco e prima dell'intervallo riesce a riportare la gara sui propri binari grazie alle ventiduesima rete stagionale di Dudu ed al goal di Reyno. E' 1-3 Bitonto all'intervallo. Nella ripresa mister Chiereghin non cambia il proprio starting five ed il Bitonto parte ancora una volta bene, spegnendosi però col passare dei minuti, a causa della consueta rotazione corta. Il Canosa fiuta la rimonta e dopo un paio di ottimi interventi di Genchi sui tentativi dei padroni di casa in area di rigore, i rosso blue riescono a pervenire al pari, annullando il doppio vantaggio del Bitonto. Un Bitonto, che prima della chiusura finale regala un momento di gioia a Nicola Petta, bitontino doc e ragazzo della juniores, facendolo esordire per la prima volta in prima squadra. Un esordio, che dopo quello di Pastoressa col Mirto, porta avanti una tradizione bellissima in casa neroverde e che lascia sorridere e ben sperare per il futuro dell'intero movimento bitontino.

Al fischio finale è dunque 3-3 fra Bitonto e Canosa, col Bitonto che chiude la propria seconda stagione in serie B con trentadue punti e con un sesto posto in classifica. Ora è tempo di vacanze e di ricaricare le batterie in casa neroverde. Dopodiché non resterà che mettersi seduti ad un tavolo e programmare nei minimi dettagli, la prossima annata. Sempre con la stessa passione. Sempre con lo stesso leone, stampato sul petto.
Danilo Cappiello. Ufficio Stampa Futsal Bitonto.