breaking news

10/02/2021 18:55

I risultati e la classifica hanno scritto la soluzione: Centonze e il Real San Giuseppe ai saluti

La sconfitta subita nella Capitale nel turno infrasettimanale, una posizione di classifica non proprio in linea con le attese iniziali della dirigenza, ma soprattutto una squadra che non riesce a trovare il bandolo della propria identità, vuoi per i problemi che si trascinano dietro da mesi, tra Covid e infortuni, vuoi per una fisionomia di gruppo che continua a cambiare alla luce degli innesti che la società sta facendo per poter disporre di un roster che porti al termine in maniera più che autorevole questa prima esperienza nella massima serie. 


Tutte cause e concause che hanno portato verosimilmente alla decisione che da poco il club vesuviano ha formalizzato attraverso la propria pagina facebook: Andrea Centonze non è più l’allenatore del Real San Giuseppe. Un epilogo che non può lasciare un certo rammarico ripensando a quello che è stato il lavoro effettuato da Centonze in queste due stagioni alla guida della formazione napoletana, portata ai fasti della Serie A: purtroppo i risultati deludenti hanno sentenziato la fine di un rapporto, consumatosi all’ombra del Vesuvio.


IL POST UFFICIALE - Andrea Centonze non è più l'allenatore del Real San Giuseppe. Dopo due anni dal suo approdo e 59 panchine con una Coppa Italia di B e un campionato di A2 in bacheca, si separano le strade tra il tecnico partenopeo e il club gialloblù.  


Centonze ha scritto pagine indelebili di storia per la società che ha voluto dare una scossa importante a tutto l'ambiente dopo una serie negativa di risultati, ringraziando il mister per la sua professionalità e disponibilità mostrata in questi quattordici mesi trascorsi insieme, augurandogli le migliori fortune, professionali e personali.