breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

06/04/2021 20:34

Le Aquile Molfetta volano in testa al girone G: nel recupero battuta per 4-1 una indomita Real Dem

Una vittoria di solidità e di esperienza. Fanno festa le Aquile Molfetta al PalaSenna di Montesilvano. A distanza di tre giorni, ma questa volta a campi invertiti, il roster pugliese si è imposto sulla Real Dem per 4-1 in un match valevole per il recupero della diciassettesima giornata del campionato di serie B, girone G.


Dopo due minuti dal fischio di inizio, le Aquile Molfetta trovano il vantaggio con il rientrante Dell’Olio che supera Casati (0-1). La Real Dem reagisce e coglie al 4’ una traversa con Junior. La compagine di casa sente molto la gara e si carica di falli, esaurendo il bonus già a dieci minuti abbondanti dal termine della prima frazione. Al 12’ è Lopopolo a sventare la conclusione da pochi passi di Damiano. E’ il preludio al gol che arriva al 13’ per merito di Loris Dominioni (1-1). Un minuto dopo Molfetta si riporta in vantaggio, Cafarelli perde palla, se ne va in velocità Ortiz che batte Casati (1-2). Lo stesso Ortiz molto inspirato serve a Pedone la palla del 3-1. Il capitano con un tocco sotto porta a +2 gli ospiti. Il team abruzzese non è fortunato e coglie un palo con D’Ambrosio prima che finisca il tempo.

 

Nella ripresa la formazione di casa le prova tutte per accorciare le distanze (D’Ambriosio e Junior sono molto pericolosi) ma il Molfetta stringe i denti e si difende con molta attenzione cercando di colpire in contropiede. Nonostante un buon volume di occasioni da una parte e dall’altra, il risultato non si sblocca. A 4’ dal termine, con il portiere di movimento, la Real Dem perde palla e a porta sguarnita il Molfetta segna il gol del 4-1 che chiude di fatto i conti con Garcia Rubio.


Pedone e compagni, con questo successo in terra abruzzese, si sono presi il primo posto nel girone G a quota 49 punti scavalcando il Canosa di una lunghezza. Un match importante per il futuro del sodalizio presieduto da Donato De Giglio, un match che ha consentito al roster pugliese di mister Rutigliani di conquistare il secondo successo di fila. Nelle ultime due giornate contro Diaz Bisceglie e Mirto, in caso di doppio successo, sarà promozione in serie A2. Per la Real Dem una partita di cuore e di grande generosità, anche se è mancata un po’ di concretezza in fase realizzativa.

 

emme.elle