Olimpia Verona, l’avventura in Coppa continua. Castagna: “Gli U19 prenderanno ancora più confidenza”

Per l'Olimpia Verona il percorso in Coppa Divisione continua. Sabato scorso è infatti bastato un pareggio (4-4) in casa dell'OR Reggio Emilia per condannare proprio i granata al secondo posto del triangolare 1D in virtù di una migliore differenza reti e strappare così il pass per i trentaduesimi di finale, dove ad attendere gli scaligeri ci sarà la Fenice Veneziamestre (sfida il 17 ottobre al PalaFranchetti). Archiviata dunque la sfida con l'Olimpia Regium, siamo andati a scambiare due parole con il tecnico gialloblù Luca Castagna per fare il punto della situazione in Coppa, tra il passato e il futuro percorso nella competizione. 

- Mister, il pareggio con l'OR è stato giusto a tuo modo di vedere? Le forze si sono effettivamente equivalse in campo? 

"La partita è stata equilibrata. Nel primo tempo ha avuto qualche occasione in più l’ Olimpia Regium, nel secondo tempo noi, ma ala fine il risultato è giusto". 

- Che bilancio si potrebbe tracciare di questa primissima parte di Coppa Divisione? 

"Per quello che ci riguarda il bilancio è positivo. Passare il primo turno in qualsiasi competizione è un buon risultato". 

- Ora quali potrebbero essere i buoni propositi per il proseguimento nella competizione? Al di là di dare sempre il massimo e cercare di portare a casa il risultato... 

"L’idea è quella di sfruttare la competizione per far prendere confidenza con il campo ai giovani U19 e per far mettere minuti nelle gambe a chi viene dalla prima squadra, oltre a tenere conto della parte caratteriale e mentale per cui queste partite sono molto utili".


l.m.