breaking news New
  • 19/01/2021 12:17 #RecuperoSerieB: domani alle ore 21 scendono in campo Pordenone e Giorik Sedico
  • 18/01/2021 20:57 Serie B: l'Itria batte la Real Dem nel recupero per 6-4 e sale a 19 punti, a -1 dal Canosa capolista
  • 15/01/2021 22:28 Un altro match (di Serie B) che slitta per il Covid: Cagli-Ternana rinviata a data da destinarsi
  • 15/01/2021 20:31 Il fattore Covid colpisce ancora: tredici gare rinviate tra A2 e B in programma domani
  • 15/01/2021 10:14 Effetto Covid: Futsal Bitonto-Mirto rinviata al 20 febbraio, salta anche Potenza Picena-Russi
  • 14/01/2021 14:44 Serie A: la gara di sabato 23, tra Syn Bios Petrarca e CDM Futsal, si giocherà alle ore 15
  • 14/01/2021 14:43 Cambio di orario, anticipato il recupero di martedì: Real San Giuseppe-Italservice in campo alle 16
  • 14/01/2021 12:27 Città di Capena: il 17 gennaio si recupera col Granzette, il 26 in casa del Montesilvano
  • 14/01/2021 12:26 Serie A2, cambia l’orario di due partite: Prato-L84 e Regalbuto-Napoli anticipano di un’ora
  • 14/01/2021 12:26 Serie B: Mgm-Domus slitta al 10 febbraio; cambia l’orario di Fossolo-Atlante (si gioca alle 18)
  • 12/01/2021 16:49 Il Covid colpisce ancora: rinviato il derby di recupero tra Maccan Prata e Pordenone

12/01/2021 08:50

Olimpus, la ricetta per il successo di D'Orto: "Vincere non è mai semplice, serve un gruppo unito"

Altro successo per l'Olimpus che allunga in vetta alla classifica grazie al 6-1 in terra sarda rifilato ad un buon Città di Sestu. La squadra di Daniele D'Orto però non ferma la sua marcia e consolida un primato sempre più netto nel girone B. Al termine della gara proprio D'Orto, ha analizzato la partita ai microfoni di Directa Sport Live Tv non solo la gara, ma anche gli obiettivi stagionali e la ricetta giusta per gestire un gruppo di campioni. 

"Il Città di Sestu è un'ottima squadra - dice il tecnico analizzando il match - una delle migliori che abbiamo incontrato, gli faccio i miei complimenti. Probabilmente gli manca un finalizzatore, un pivot che fa gol. Parliamo di una squadra che ha grande atletismo, capace di creare una importante mole di gioco ma non finalizza. Per me potrebbe giocarsi tranquillamente uno dei primi cinque posti". 

Poi l'analisi si sposta sulla sua squadra e sugli obiettivi stagionali. 

"Sono uno a cui piace vincere, ma farlo non è mai facile. Va creata la giusta armonia nel gruppo, un aspetto su cui mi piace molto lavorare, e noi lo siamo. Contro di noi tendono un po' tutti a fare la partita della vita, il Covid ha condizionato molto gli equilibri in questa prima parte di stagione. Credo che le avversarie forti e temibili siano tante: c'è il 360GG che ha una squadra importante, ma anche il Ciampino Anni Nuovi, la Leonardo, o la stessa Italpol sono grandi squadre. Non è stato facile vincere qui, lo avevo detto ai miei ragazzi prima della partita. Se e meglio allenare Dimas o Lucileia? Beh, è molto diverso - dice sorridendo - devo dire però che con Dimas ho un legame particolare, ma anche il gruppo di ragazzi italiani è davvero straordinario". 


esp.