Olimpus, Marcelinho spiega: ''Dispiace per il ko di Pesaro, ma non ci deve togliere fiducia''

Sul campo del PalaFiera di Pesaro si è fermata la striscia positiva dell'Olimpus, che è andato ko 5-1 contro l'Italservice Pesaro. Il gol del momentaneo 1-1 del grande ex di giornata, Marcelinho, non è bastato a strappare punti contro i bi-campioni d'Italia in carica. E proprio il pivot racconta l'andamento del match. 

"La partita contro il Pesaro purtroppo non è andata bene per tante cose - racconta Marcelinho - ma dobbiamo ragionare e imparare dagli errori commessi. Il primo tempo abbiamo chiuso con un pareggio, poi nella ripresa, senza Tres infortunato, Mateus espulso e senza Nicolodi è stata complicata. Abbiamo accusato la stanchezza e questo ci ha portato a commettere alcuni errori in difesa. Ora rimaniamo concentrati in vista della sfida contro il Manfredonia". 

Marcelinho passa poi ad analizzare più in generale il campionato. 

"La classifica per nostra fortuna non è cambiata molto perché le altre squadre hanno perso e quella che ci aspetta sabato sarà una partita da sei punti, dove dobbiamo stare bene e dare il cento per cento. Quella contro il Pesaro è una sconfitta che non cambia nulla del nostro percorso e non ci deve togliere fiducia perché la strada che abbiamo imboccato è quella giusta. Il campionato è difficile, una strada in salita, ma sono sicuro che l'arrivo di Caio Junior ci darà sicuramente un grande aiuto in fase offensiva". 



m.e.