Sardinia, con il Pavia non si può sbagliare. Fratini: "Gara che può essere un punto di svolta"

Il Sardinia non sta vivendo un periodo propriamente idilliaco: la sconfitta subita nell'ultimo turno di Serie B sul campo del Fucsia Nizza ha confermato la situazione di stagnazione che i sardi stanno vivendo nelle zone basse della classifica. Il calendario però offre adesso l'opportunità non solo di rilanciarsi in stagione, ma di allontanare al meno per il momento un possibile scomodo avversario per l'attuale lotta salvezza, vale a dire il Pavia. Sabato infatti i rossoblù accoglieranno la compagine lombarda in una sfida che, come ci racconta il quasi ventiduenne isolano Jacopo Fratini - il suo compleanno cade il 29 di questo mese -, potrebbe già definirsi come 'cruciale'. 


"La partita di domani - spiega Fratini - è sicuramente una delle più importanti del campionato, vista la classifica: sicuramente può raffigurare un punto di svolta per il nostro proseguo nella categoria".


Una partita in cui la posta in palio è pesante. Il Sardinia sembra già guardare ai tre punti in ballo con una famelica bava alla bocca.


"Abbiamo fame di vittoria, questo è certo, e verrà espresso il meglio di noi per portare a casa i tre punti".


Certamente non è un momento semplice per i ragazzi di mister Melis, ma per Fratini questa stagione in Serie B comincia già a prendere una piega positiva.


"Io personalmente mi sento meglio a questo punto del campionato rispetto all’inizio del torneo, visti i vari infortuni che hanno intralciato sia parte della preparazione che le prime tre/quattro partite".


Tradotto: presto il Sardinia potrà avere a disposizione il miglior Fratini della stagione.


l.m.