breaking news

26/08/2022 12:55

Tombesi Ortona, Ricci confermato alla guida dell'Under 19. Pierdomenico si prende anche l'Under 15

"Sono felice e orgoglioso di essere ancora l'allenatore dell'Under 19 della Tombesi e non vedo l'ora di ricominciare – queste le parole di Sandro Ricci –. Ci aspetta un campionato diverso da quello dello scorso anno, se non altro perché dovrebbero esserci più squadre abruzzesi e il girone potrebbe essere meno sbilanciato a favore delle pugliesi, come accadeva invece nella passata stagione. Spero di poter continuare a lavorare sulla base del lavoro fatto lo scorso anno, con ragazzi che si erano avvicinati da poco a questo sport e che comunque erano cresciuti molto con il passare dei mesi. Abbiamo fatto degli stage in queste settimane, ci saranno volti nuovi, l'obiettivo comunque sarà sempre quello di fornire elementi validi alla prima squadra, come d'altra parte siamo già riusciti a fare, e penso con buoni risultati, l'anno scorso. Il nuovo regolamento imposto dalla Divisione, con le limitazioni all'uso degli stranieri, rende d'altronde il settore giovanile ancora più importante per una società come la Tombesi. Per quanto riguarda il nostro campionato di categoria, al momento non conosciamo i gironi, quindi c'è ancora incertezza, ma puntiamo senz'altro a ripetere il risultato dello scorso anno, con la qualificazione ai playoff, e magari anche a migliorarci".


"I primi giorni di Settembre torneremo in campo e per me sarà l'inizio di un doppio impegno – queste invece le parole di Esteno Pierdomenico –. Per quanto riguarda la squadra Under 17, orfana dei classe 2005 per superati limiti di età, si presenterà ai nastri di partenza con un gruppo consolidato e l'ambizione di migliorare il risultato della passata stagione. Il nostro obiettivo principale è far crescere il livello di gioco e le individualità di alcuni ragazzi di assoluto valore per avviarli il prima possibile all'esordio e al passaggio in Under 19 Nazionale, ed in una più lunga prospettiva, alla prima squadra. Nelle ultime settimane abbiamo svolto stage per il reclutamento di nuovi ragazzi, si riparte con tanta voglia, soprattutto a conclusione di una stagione positiva. Lavoreremo prevalentemente con ragazzi 2007 e 2008 e avremo molti stimoli per fare bene e plasmare un nuovo gruppo.


Quello dell'Under 15 è un progetto forse ancora più ambizioso: far esordire ragazzi provenienti dal calcio a 11 così come avviene nelle realtà sportive più evolute. Ecco perché dovremo confrontarci anche con gli allenatori del settore giovanile della divisione Calcio della Tombesi, e avviare uno scambio di giocatori tra Under 15 di Calcio a 5 e Calcio a 11, impegnando i nostri giovani su due discipline complementari le cui specificità possono aiutare a crescere e formare meglio, in maniera più completa, e più velocemente "il nuovo giocatore" di calcio a 5 che abbiamo in mente". 










Ufficio Stampa Tombesi Ortona