#futsalmercato, un'altra partenza in casa Syn-Bios: Vitale saluta Padova, torna nella sua Regalbuto

Dopo le partenze di Fornari, Boaventura e Paganini, anche Andrea Vitale non farà parte del Syn-Bios Petrarca nella stagione 2021-2022.


Vitale, classe 1996, al Petrarca dal 2018, lascia a Padova uno splendido ricordo: il ragazzo siciliano, proveniente dal Regalbuto, è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A nel 2019 e della salvezza nella massima serie dello scorso anno.


Quest'anno, se pur meno impiegato, ha dato un grande contributo ed ha vestito in un paio di occasioni la fascia di capitano per l'assenza di Jorge Alba (nella foto di Massimo Bertolini).


Vitale farà ritorno nella sua Regalbuto: la formazione della provincia di Enna ha fatto un bel campionato in A2 e per la prossima stagione si presenterà ai nastri di partenza ancora più ambiziosa.


Il Petrarca ha abbracciato Vitale sui social. 


"C'è sempre un dispiacere nel salutare i giocatori che non faranno parte della squadra nella prossima stagione - ha affermato il presidente Paolo Morlino - e così è stato anche con Andrea Vitale che, dopo tre stagioni con noi, consideriamo di casa. E' un grande giocatore ma soprattutto un bravissimo ragazzo ed una persona buona, per cui ci dispiace ancora di più. Abbiamo voluto accontentare Andrea, che ci ha chiesto di riavvicinarsi a casa (Vitale è nato a Catania ma è di Regalbuto, località della provincia di Enna, n.d.r.) dopo questo lungo periodo passato qui da noi".