Cesena U19, Matteuci: ''Un po' di delusione per il secondo posto, ora testa al play-off col Russi''

A lungo in vetta alla classifica del girone F, l’Under 19 della Futsal Cesena è stata scavalcata a poche giornate dalla fine dall’Aposa, ma ha comunque chiuso il proprio campionato con un ottimo secondo posto. Sono stati 42 i punti conquistati in 18 partite dalla squadra allenata da Matteucci, frutto di 13 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. I bianconeri hanno messo a segno 76 reti e ne hanno subite appena 42, confermandosi la miglior difesa del girone. Il secondo posto permetterà alla squadra bianconera di affrontare al Mini Palazzetto in zona Ippodromo, domenica mattina (ore 11), il Russi in gara secca con il vantaggio del fattore campo. Se al termine dei tempi regolamentari le squadre dovessero essere in parità, verranno disputati due tempi supplementari da cinque minuti ciascuno. Qualora il risultato rimanesse tale anche al termine dei suddetti supplementari, sarà la Futsal Cesena a qualificarsi al turno successivo in virtù del miglior posizionamento della stagione regolare. I bianconeri hanno già sfidato due volte in stagione i falchetti, vincendo all’andata per 4-3 e cadendo in trasferta per 7-1.

A presentare la partita ha pensato mister Matteucci, che ha colto l’occasione per analizzare nel dettaglio l’intera stagione.

"L’annata è stata complessivamente positiva. È chiaro che c’è un po’ di delusione per il secondo posto finale perché siamo sempre stati in testa e siamo stati superati dall’Aposa Bologna in una delle ultime giornate. A inizio stagione non si era parlato nello spogliatoio di poter vivere un campionato di questo tipo, ma con il passare delle giornate è aumentata la convinzione nei nostri mezzi e siamo riusciti ad andare oltre alle aspettative. È stata un po’ un sorpresa, soprattutto per quanto riguarda la costanza dimostrata nel corso della stagione. Nella partita decisiva contro Aposa abbiamo trovato una squadra molto esperta, visto che tanti giocatori giocano nel campionato di serie B nazionale e avevano già giocato da protagonisti a Cesena lo scorso anno. A noi è mancato quel filo di esperienza e convinzione in più che invece loro hanno".

Che tipo di partita affronterete domenica mattina?
«Il Russi è una squadra che nel ritorno è sicuramente differente rispetto a quella affrontata all’andata. È una squadra molto forte che ha chiuso la stagione al quinto posto (a -9 dai bianconeri, ndr) e che verrà a Cesena per conquistare il passaggio del turno. L’ultima partita ha giocato contro Aposa Bologna e ha perso 7-5 nonostante un’ottima prestazione. Siamo consapevoli di affrontare una squadra molto forte e organizzata. Purtroppo non avremo Floris perché squalificato per somma di ammonizioni, ma proveremo ad affrontare al meglio delle nostre possibilità questo primo turno play-off sapendo che sarà comunque una gara particolarmente impegnativa. Cercheremo di far meglio dell’ultima sfida tra le due squadre, quando giocammo decisamente sotto tono».

Ufficio Stampa Futsal Cesena